Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Attivato al Gom il sistema di pagamento delle prestazioni sanitarie con "pagoPA"

La piattaforma consente agli utenti di pagare online le prestazioni sanitarie e, in futuro, altri servizi amministrativi, attraverso i canali esterni abilitati e non più soltanto alla cassa dei presidi ospedalieri

Il Grande ospedale metropolitano Bianchi Melacrino Morelli di Reggio Calabria informa che, dal 1° marzo, è attivo il sistema di pagamento delle prestazioni sanitarie attraverso la piattaforma “pagoPA”.

La piattaforma "pagoPA" consente agli utenti di pagare online le prestazioni sanitarie (visite, esami etc.) e, in futuro, altri servizi amministrativi (come copia di cartelle cliniche, cd radiologici etc.), attraverso i canali esterni abilitati e non più soltanto alla cassa dei presidi ospedalieri. Il sistema consente di ridurre la presenza di utenti nei locali ospedalieri, nel rispetto delle misure di prevenzione e contenimento da Covid-19, ed allinea l’azienda alle previsioni dell’articolo 65, comma 2, del decreto legislativo n. 217 del 13 dicembre 2017, da ultimo modificato dal decreto Semplificazioni n. 76/2021, che dispone l’obbligo per tutte le Pubbliche Amministrazioni ad integrare la piattaforma PagoPA nei propri sistemi di incasso.

"Il cittadino non esente dal pagamento del ticket, che prenota una prestazione sanitaria utilizzando uno dei percorsi attualmente disponibili (Numero verde 800.198.629 da telefono fisso o 0965.1870549 da mobile, sportello, farmacia) - spiega la direzione generale dell'ospedale - riceverà, oltre al consueto numero di prenotazione, anche il codice IUV: Identificativo Univoco Versamento, ovvero il codice che identifica univocamente il pagamento all’interno di una pubblica amministrazione. L’utente munito di un indirizzo di posta elettronica, da comunicare all’atto della prenotazione, riceverà il promemoria dell’appuntamento ed i dettagli per il pagamento".

Il cittadino, a cui sarà stato consegnato il codice IUV, potrà completare il percorso di pagamento con le seguenti possibilità:

  • Presso le agenzie della banca
  • Utilizzando l’home banking del PSP (riconoscibili dai loghi CBILL o pagoPA)
  • Presso gli sportelli ATM abilitati delle banche
  • Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5
  • Presso gli uffici Postali


Il sistema di pagamento pagoPA garantisce, comunque, che i dati relativi alla spesa medica sostenuta afferiscano automaticamente al 730 precompilato. Infine, si comunica che a breve sarà attivo sul sito istituzionale dell’Azienda (https://www.gomrc.it) un banner che darà accesso al “Portale del Cittadino”, ove vi sarà la possibilità di effettuare la prenotazione ed il pagamento della prestazione di cui si necessita.

L’utente può già trovare in homepage il banner “pagoPA” cliccando sul quale avrà accesso alla maschera di pagamento dove inserire i dati richiesti ottenendo, completata la transazione, una “ricevuta telematica” da stampare ed esibire al momento dell’esecuzione della prestazione. La ricevuta telematica ha valore fiscale a tutti gli effetti al pari di una fattura.

La modalità di pagamento tramite pagoPA è integrativa e non sostitutiva delle attuali altre possibilità di pagamento, che rimangono attive e utilizzabili come di consueto (sportelli fisici, Lottomatica).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivato al Gom il sistema di pagamento delle prestazioni sanitarie con "pagoPA"

ReggioToday è in caricamento