rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Il vertice

Dopo il voto il Pd vuole "riannodare" i rapporti con il territorio

Il gruppo consiliare di palazzo Campanella si ritrova e scrive la nuova agenda, in primo piano ci saranno: sanità, Pnrr, lavoro, fondi europei e mobilità

Si è riunito ieri a Lamezia Terme il gruppo consiliare del Partito democratico presieduto dal consigliere regionale Mimmo Bevacqua. Al centro dei lavori, riporta una nota dei dem, l'analisi del voto dopo le elezioni dello scorso 25 settembre e la funzione del gruppo regionale nell'attuale scenario politico regionale e nazionale.

A tal fine si è deciso di mettere in campo una serie di iniziative con le forze sociali, economiche, del terzo settore e delle istituzioni locali per porre al centro dell'agenda politica calabrese i bisogni e le aspettative dei cittadini: sanità, Pnrr, fondi comunitari, mobilità, lavoro, terzo settore e i rapporti con gli enti locali, a partire da Anci e Upi che si svolgeranno nelle prossime settimane.

Il Pd vuole tornare ad essere centrale nel dibattito politico calabrese e riannodare i rapporti con il territorio e i cittadini che, anche attraverso l'alta percentuale di astenuti, hanno dimostrato la propria distanza da partiti e istituzioni.

All'incontro ha preso parte anche il consigliere e segretario regionale del Pd Nicola Irto, appena eletto a palazzo Madama, al quale sono stati formulati i migliori auguri per la sua nuova esperienza politica e manifestata, contestualmente, la disponibilità a lavorare insieme per il rilancio dell'attività del partito in Calabria.

Pertanto il gruppo del Pd proseguirà la propria attività in massima sinergia con il partito regionale per potenziare e accelerare il percorso di rigenerazione avviato con il rinnovo degli organismi territoriali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il voto il Pd vuole "riannodare" i rapporti con il territorio

ReggioToday è in caricamento