rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Il soccorso / Gioia Tauro

Peschereccio affonda: salvati in mare tre pescatori

Visibilmente scossi ma in buone condizioni di salute, sono stati affidati alle cure mediche dei sanitari

Erano in mare alla deriva, stremati ed in difficoltà. Li hanno trovati così, durante una normale attività di vigilanza e controllo, gli uomini delle Fiamme gialle della Vedetta V.807.

A  7 miglia da Capo Vaticano, la vedetta della Guardia di finanza, grazie agli avanzatissimi sensori di bordo è riuscita ad individuarli e reggiungerli: tre pescatori, membri dell'dell'equipaggio "Maurizio I" di Gioia Tauro. I tre, visibilmente scossi ma in buone condizioni di salute, sono stati affidati alle cure mediche dei sanitari all'interno del Porto di Gioia Tauro.

L'affondamento del motopesca è stato così repentino che i tre non avevano neanche avuto il tempo di allertare i soccorsi e chiedere aiuto, solo l'intervento dei militari ha evitato il peggio.

Risulta sempre altissimo l'impegno della Guardia di finanza in mare, soprattutto nel periodo estivo , sia sul versante jonico con le attività a contrasto dell'immigrazione clandestina, sia sul lato tirrenico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschereccio affonda: salvati in mare tre pescatori

ReggioToday è in caricamento