Cronaca

Nuova guida verde pocket del Tci per scoprire l'incantevole magia de "La terra dei sensi"

Presentata a Palazzo Alvaro la nuova guida verde pocket del Touring Club Italiano, dedicata a Reggio Calabria e all'Aspromonte

da sinistra Cappellano e Falcomatà

Presentata a Palazzo Alvaro la nuova guida verde pocket del Touring Club Italiano dal titolo "Reggio Calabria e il Parco dell'Aspromonte - La terra dei sensi". Un progetto editoriale frutto della collaborazione tra la Città metropolitana e il Parco nazionale dell'Aspromonte.

Il volume, è disponibile in tutte le librerie e sugli store online già dalla fine di febbraio, ed è parte integrante della nuova collana denominata "Guide verdi pocket" e si propone non solo come utile strumento di viaggio ma anche come mezzo di condivisione e scambio di itinerari, immagini e curiosità provenienti dalla grande comunità di viaggiatori che è animata dal consueto spirito pionieristico.

All'incontro hanno preso parte il sindaco  Giuseppe Falcomatà e il console del Tci, Domenico Cappellano. "Si tratta di una bella iniziativa nata di concerto con l'Ente Parco e Touring Club per promuovere le bellezze del nostro territorio metropolitano", ha commentato il Falcomatà che poi ha aggiunto: "Una guida turistica che sarà distribuita gratuitamente in città ma con l'obiettivo più ampio di promuovere questo prodotto editoriale anche all'interno di un circuito qualificato di agenzie di viaggio nel quadro di una strategia che valorizzi la nostra provincia.

È a suo modo anche un messaggio di speranza, - ha poi aggiunto il sindaco metropolitano - con l'auspicio che in tempi brevi si possa tornare nuovamente a viaggiare, conoscere posti nuovi e soprattutto far ripartire anche nel nostro territorio un settore di fondamentale importanza come quello turistico e ricettivo".

"Questa guida nasce da una proficua collaborazione tra città metropolitana e Ente Parco dell'Aspromonte", ha poi evidenziato Cappellano, "e proprio il rilancio dell'Aspromonte è uno degli
elementi che più caratterizzano questo lavoro, dal momento che quella di Reggio Calabria è l'unica
città metropolitana che annovera al suo interno un parco nazionale.

Il connubio tra mare e montagna è poi un altro fattore chiave che vogliamo esaltare, anche attraverso la riscoperta dei nostri borghi. La terra dei sensi, - ha poi concluso il Console del Tci - che poi è anche il sottotitolo della guida, racchiude perfettamente il significato e lo spirito che abbiamo voluto dare a questo volume".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova guida verde pocket del Tci per scoprire l'incantevole magia de "La terra dei sensi"

ReggioToday è in caricamento