Raid informatico

Hacker anti Israele attaccano il sito web dell'aeroporto di Reggio

Il Tito Minniti è tra i quattro scali italiani presi di mira dal gruppo filo-palestinese Mysterious team Bangladesh

La nostra politica lo lascia in agonia, ma l'aeroporto dello Stretto visto da fuori è uno scalo molto strategico. Tanto che una banda di hacker anti Israele ha preso di mira il sito web del Tito Minniti per un attacco informatico mirato su quattro scali italiani. Autore del raid è il gruppo filo-palestinese Mysterious team Bangladesh, che li ha rivendicati.

Come riporta SkyTg24, a subire l'azione sono stati siti web degli aeroporti di Reggio Calabria, Val d'Aosta, Bari e Napoli, il cui funzionamento è stato parzialmente rallentato nelle ultime ore. Gli attacchi sono di tipo Ddos (Distributed denial of service). L'agenzia per la cybersicurezza italiana, a quanto si apprende, ha allertato i soggetti potenzialmente interessati dall'offensiva, non solo gli aeroporti ma in generale gli erogatori di servizi essenziali dei territori in questione. Mysterious team Bangladesh in passato ha avuto come bersaglio soprattutto siti web indiani e israeliani, ma in Europa, il team ha colpito la Svezia dopo il caso della distruzione di una copia del Corano. 

L'incursione degli hacker non è sottovalutata dall'agenzia per la cybersicurezza nazionale. Gianluca Galasso, direttore dei servizi operazioni, ha commentato la vicenda dal Salone della Giustizia, in corso a Roma. "Ci si può aspettare  - ha detto - che considerato il posizionamento del nostro Paese sullo scacchiere internazionale riguardo alla crisi, ci possano essere azioni dimostrative. Vediamo cosa succederà nelle prossime ore, c'è da aspettarsi che qualcosa possa succedere".

La scelta dell'aeroporto di Reggio Calabria come obiettivo del gruppo inquieta e nel contempo fa riflettere sul fatto che questo scalo per la sua posizione nel Mediterraneo ovunque tranne che qui è considerato centrale nella rete di trasporti. Gli hacker non possono immaginare che la politica e le amministrazioni lo stiano abbandonando a un progressivo e inesorabile depotenziamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hacker anti Israele attaccano il sito web dell'aeroporto di Reggio
ReggioToday è in caricamento