Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Hospice, Cannizzaro: "Non siete stati mai soli, non lo siete e non lo sarete mai!"

L'emozione del personale della struttura e dello stesso presidente della Fondazione, professor Vincenzo Trapani Lombardo dopo l'accreditamento e la somma stanziata dal Consiglio regionale: "Letteralmente presi per mano da Cannizzaro!"

"Come da richiesta della Presidenza del Consiglio regionale della Calabria, vengono destinati euro 700mila alla Fondazione Via delle Stelle per gli scopi e le finalità indicati nello statuto". Così si legge testualmente nella deliberazione n.147 della seduta del Consiglio regionale della Calabria che porta la data del 10/8/21. A distanza di poco più di 48 ore dallo storico attesissimo accreditamento della Struttura presso la Regione, dunque un’altra splendida inattesa notizia per l’Hospice di Reggio Calabria, che adesso può guardare senza dubbio con certezza al presente e con rinnovato entusiasmo al futuro.

All’annuncio della “sorpresa” che porta la firma del presidente del Consiglio regionale Giovanni Arruzzolo, ben visibile la commozione del personale della struttura e dello stesso presidente della Fondazione, quasi incredulo: "E' la prima volta che un’Istituzione così importante si interessa all’Hospice con tale portata e cotanta attenzione. E non possiamo non tenere conto di questo – afferma il prof. Vincenzo Trapani Lombardo – come del fatto che l’onorevole Cannizzaro ci ha letteralmente presi per mano, portandoci all’accreditamento. Non si sarebbe sicuramente arrivati a questo risultato senza la sua tenacia e la sua intercessione".

"Siamo noi a dovervi ringraziare per quello che fate: sacrifici quotidiani personali e professionali, nonostante le enormi difficoltà, consentendo che l’attività in questi anni non si fermasse mai, dando un servizio eccellente e fondamentale per il territorio – è il plauso del presidente Arruzzolo alla Struttura tutta – Conoscendo bene la situazione pregressa e del recente passato, quando ci è arrivata l’istanza di Francesco Cannizzaro non potevamo ignorarla.

Il Consiglio regionale ha dunque voluto dare il suo decisivo apporto alla causa. E in tal senso è doveroso ringraziare tutti i colleghi consiglieri dell’Ufficio di Presidenza, di destra e di sinistra, che mi hanno supportato senza tentennamenti nello stanziare l’importante somma annunciata a sorpresa oggi, grazie alle economie di bilancio".

"Siete un fiore all’occhiello dal punto di vista sanitario e soprattutto umano. Entrando qui vedo sacrificio, professionalità e abnegazione. È questo – confessa Francesco Cannizzaro – che mi ha spinto a prendermi carico di una situazione che fino a 3 giorni fa era al limite del disastroso e che oggi invece consente di pensare al futuro con serenità. Adesso avete nuova copiosa linfa per chiudere con il passato e ripartire alla grande. Non era pensabile andare avanti senza stipendi, pochi strumenti, personale risicato e zero certezze. Era una sfida.

L’abbiamo vinta insieme, lavorandoci per un anno intero, scontrandoci con pandemia, cambi continui ai vertici della sanità e del Governo, e iter molto complessi. Anzi, vi dico anche scusate il ritardo – così il deputato in chiusura rivolgendosi ai lavoratori dell’Hospice – e sappiate che non siete stati mai soli, non lo siete e non lo sarete
mai! Perché siamo noi a dover dire grazie a Voi, eroi silenziosi, per ciò che rappresentate per la gente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hospice, Cannizzaro: "Non siete stati mai soli, non lo siete e non lo sarete mai!"

ReggioToday è in caricamento