Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Centro

Il sindaco Falcomatà e la Città Metropolitana ricordano il professore Enrico Costa

Il patrimonio librario del professore Costa, consegnato dalla sua famiglia all'omonimo Centro Studi, sarà posizionato in un'area del Palazzo della Cultura Pasquino Crupi

Il sindaco Giuseppe Falcomatà e la Città Metropolitana ricordano il professor Enrico Costa, il compianto docente della Mediterranea per anni riferimento del circuito scientifico cittadino, venuto a mancare il 29 giugno del 2019. Nel secondo anniversario della sua scomparsa l'Ente di Palazzo Alvaro rende omaggio alla sua figura di studioso appassionato, intellettuale attento e partecipe alla vita della città, innamorato della cultura e punto di riferimento per generazioni di studenti dell'Università Mediterranea. 

"Un'esperienza, una testimonianza vivente di grande passione per il territorio e di straordinarie capacità professionali - commentano in una nota congiunta il sindaco Falcomatà, il vicesindaco Armando Neri e il delegato alla Cultura Filippo Quartuccio - che devono essere trasferiti alle giovani generazioni, affinchè l'esempio del Professore Costa possa continuare ad essere un solido punto di riferimento per gli studiosi che sul nostro territorio si approcciano ai temi urbanistici ed in generale agli studi architettonici". 

Proprio in quest'ottica la Città Metropolitana di Reggio Calabria ha inteso sposare l'iniziativa promossa dal Centro Studi Enrico Costa cui la famiglia aveva lasciato in eredità il patrimonio librario appartenuto al Professore. I testi saranno ora donati alla Città Metropolitana, nuovamente fruibili per la comunità reggina in uno spazio che sarà dedicato all'interno del Palazzo della Cultura Pasquino Crupi, con l'obiettivo di fissare nella memoria collettiva la figura di un docente che, da romano, aveva scelto Reggio come luogo in cui vivere anche dopo l’esperienza universitaria.

"E' un onore per noi - hanno commentato i rappresentanti di Palazzo Alvaro - poter contribuire fattivamente affinché il patrimonio librario di grande valore scientifico, che ha costituito il punto di riferimento per la crescita culturale e professionale di un nostro concittadino illustre come il prof. Enrico Costa, possa essere messo a disposizione della cittadinanza, degli studenti e dell'intera comunità scientifica. Attraverso i testi studiati dal professor Costa, straordinario riferimento culturale del nostro territorio, fine intellettuale ed illuminato urbanista, tutti noi avremo la possibilità di ripercorrere la sua vita, animata da una passione smisurata nei confronti della nostra Città, alla quale il Professor Costa ha dato uno straordinario contributo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Falcomatà e la Città Metropolitana ricordano il professore Enrico Costa

ReggioToday è in caricamento