rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Incendi

Uno scooter in fiamme tra le colonne di Tresoldi: lo sdegno dei cittadini

Anche il sindaco sospeso Giuseppe Falcomatà ha commentato l'accaduto sui social

Uno scooter brucia, preso dalle fiamme, tra le colonne di Tresoldi, l'"Opera" che è uno dei munumenti di arte pubblica più apprezzati in Italia. 

Ecco sta proprio qui l'indignazione dei reggini, che ieri sera, hanno filmato e condiviso sui social quanto accaduto. Anche il sindaco sospeso Giuseppe Falcomatà, dalla sua pagina Facebook, scrive: "La settimana scorsa abbiamo letto con grande orgoglio sullo speciale living arte del Corriere della Sera che “Opera” di Tresoldi, è fra i 25 monumenti di arte pubblica più apprezzati in Italia.

Stasera dimostriamo di essere primi in assoluto nella speciale classifica della stortìa, o di qualcos'altro... (questo ce lo dirà presto la Polizia che ha già avviato le indagini)".

Atto vandalico o di altra natura, ancora non è dato saperlo, ma la comunità, questa volta, si è stupita ed indignata per il luogo dove è accaduto. Eppure ogni sera vengono incediate per le vie della città molte automobili, e sappiamo bene che spesso negozi ed esercizi commerciali hanno visto bruciare le loro saracinesche. 

Il sindaco parla di stortìa o qualcos'altro... ma la via marina, con i suoi lidi, così come le piazze reggine, sono diventate da tempo luogo franco. Vigilare, reprimere non sembra abbiano prodotto molto in una città che ha visto due guerre di 'ndrangheta. Serve, dunque, un cambio culturale che parta dalla centralità della persona e dal rispetto, per gli altri e per tutto ciò che fuori dal "sé". Un cammino lungo, molto lungo, che deve vedere tutte le istutuzioni coinvolte perchè non è un motorino che brucia, ma l'intera città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno scooter in fiamme tra le colonne di Tresoldi: lo sdegno dei cittadini

ReggioToday è in caricamento