rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Ottiene contributi per aprire una sartoria ma non svolge attività: 41enne denunciata

Indagini del gruppo della guardia di finanza di Reggio Calabria. Alla donna, nei giorni scorsi, è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari per il reato di malversazione a danno dello Stato

Invitalia le aveva concesso un'agevolazione economica di 30.709,35 euro, per avviare una sartoria in via Sbarre Inferiori, ma l'attività non sarebbe mai stata mai esercitata. Per questo motivo la guardia di finanza ha denunciato alla procura, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, una cittadina reggina di 41 anni. 

"Le indagini, eseguite dal gruppo di Reggio Calabria, - spiegano le fiamme gialle - hanno consentito di accertare, in questa fase del procedimento penale e fatte salve le necessarie conferme nel prosieguo dello stesso, che la beneficiaria degli incentivi statali ha omesso di destinare il contributo economico ricevuto alle finalità per le quali era stato concesso dall’agenzia governativa, non esercitando di fatto alcuna attività economica, sebbene formalmente avviata".

Alla donna, nei giorni scorsi è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari per il reato di malversazione a danno dello Stato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottiene contributi per aprire una sartoria ma non svolge attività: 41enne denunciata

ReggioToday è in caricamento