Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Inchiesta brogli elettorali, il processo non sarà con il rito immediato

La decisione è stata assunta dal gip che ha rigettato la richiesta avanzata dalla Procura

Antonino Castorina

Il gip di Reggio Calabria Stefania Rachele ha rigettato la richiesta di rito immediato formulata dalla Procura nei confronti del consigliere comunale sospeso del Pd Nino Castorina, coinvolto nell'inchiesta su presunti brogli elettorali verificati dalla Digos alle ultime comunali di settembre 2020. Secondo l'accusa, alle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Reggio Calabria avrebbero votato un centinaio di anziani che in realtà non si sono mai recati al seggio.

La richiesta di rito immediato è stata rigettata anche nei confronti degli altri indagati: Giuseppe Saraceno, Simone D'Ascola, Francesco Laganà, Antonio Fortunato Morelli, il segretario della commissione elettorale comunale Antonino Covani e il presidente di seggio Carmelo Giustra che ha collaborato con i pm.

Secondo il gip la "norma impone al pm o di stralciare le posizioni ed i reati per i quali risultano insussistenti i requisiti di accesso al rito o di procedere, in alternativa, nelle forme del rito ordinario". In sostanza, il rito immediato poteva essere accolto, secondo il gip, solo per alcuni capi di imputazione e per alcuni indagati. Per gli altri, i pm avrebbero dovuto esercitare l'azione penale con il rito ordinario. Ciò avrebbe comportato diversi procedimenti sulla stessa vicenda.

Per questo motivo, trascorsi più di 20 giorni dall'avviso di conclusione indagini notificato il 9 giugno, non è escluso che presto il procuratore Giovanni Bombardieri, l'aggiunto Gerardo Dominijanni e i pm Paolo Petrolo e Nunzio De Salvo chiedano il rinvio a giudizio per gli indagati tra cui Castorina accusato di plurime fattispecie di falsità in atto pubblico e reati elettorali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta brogli elettorali, il processo non sarà con il rito immediato

ReggioToday è in caricamento