Lunedì, 22 Luglio 2024
La reazione

Inchiesta rifiuti, Cannizzaro: “Complimenti ad investigatori ed inquirenti che tutelano il nostro contesto”

L'onorevole di Forza Italia plaude all'operazione dei carabinieri e della Dda che portato alla luce il traffico illecito nel torrente Valanidi

“I miei più fervidi complimenti alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria ed ai carabinieri del Comando provinciale dei, in particolare quelli della locale Compagnia, che hanno messo a segno un’importantissima operazione a tutela del nostro ambiente, andando ad interrompere una serie di condotte illecite che hanno anche recato gravi danni al contesto pubblico", è quanto afferma il deputato reggino Francesco Cannizzaro.

Il vice capogruppo di Forza Italia alla Camera commentando la notizia di questa mattina quando i militari hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di 5 persone, ritenute dagli inquirenti responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di rifiuti, inquinamento e disastro ambientale, attività di gestione di rifiuti non autorizzata ed occupazione abusiva di suolo pubblico.

“Un’indagine complessa quella dei carabinieri della Stazione di Rosario Valanidi,  - continua Cannizzaro - smascherando un’attività che ha creato danni ad un fondamentale corridoio ecologico tra diversi habitat naturali, quale è appunto il Torrente Valanidi, bene demaniale sottoposto a tutela paesaggistica. Pertanto, ancora grazie agli investigatori ed agli inquirenti, sempre più preziosi per il bene comune, chiamati a difendere ogni giorno il nostro paesaggio, il nostro ambiente, la nostra salute.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta rifiuti, Cannizzaro: “Complimenti ad investigatori ed inquirenti che tutelano il nostro contesto”
ReggioToday è in caricamento