rotate-mobile
Hitachi / Ferrovieri - Gebbione - S.Agata / Via Gebbione

Tragedia all'Hitachi, Reggio piange Giuseppe: "Persona d'altri tempi"

Il ricordo di don Paolo Ielo e dei tanti amici di Cuzzola, titolare della ditta di smaltimento dei materiali morto in mattinata mentre lavorava. L'intervento della sottosegretaria Nesci

Ancora una tragedia allo stabilimento Hitachi Rail di Torre Lupo. Questa volta, sotto il peso dell'alluminio da smaltire, è rimasto il corpo senza vita di Giuseppe Cuzzola, il giovane titolare della ditta Cuzzola Trasporti che da tempo gestiva lo smaltimento. Capire cosa è successo, e perchè si è verificato l'incidente, è compito della magistratura e dei carabinieri subito giunti sul luogo che hanno sequestrato l'area.

Adesso è tempo del dolore e del silenzio, lo chiede don Paolo Ielo, cappellano delle Officine Hitachi e parrocco della parrocchia di S. Elia Profeta a Condera. “Quella che è successa oggi, è una tragedia inaspetta – afferma don Paolo – siamo sconcertati. Conoscevo Giuseppe personalmente, non solo per il suo lavoro, ma anche perchè era un mio parrocchiano. Nessuno si sarebbe mai aspettato al mondo una tragedia del genere, ancora un innocente muore mentre svolge il suo lavoro, mentre fa il suo dovere. Lascia la moglie e tre bambine. Adesso dobbiamo pregare tutti, è un dolore grande per l'Hitachi, ma anche per la città tutta”.

“Ancora non sappiamo quando si potranno svolgere i funerali – aggiunge don Paolo – ci sono le indagini in corso. Ma stringiamoci in un abbraccio e in preghiera per Giuseppe e per i suoi cari”.

Incidente dentro lo stabilimento Hitachi, muore operaio di ditta raccolta rifiuti speciali

L'automobilismo piange "Peppe U Raggiatu"

Giuseppe amava il suo lavoro e le macchine, il brivido delle corse ed era un pilota. Appena la notizia si è diffusa sul web tantissimi sono stati i messaggi per questo giovane conosciuto, nel mondo delle gare, anche come “Peppe U Raggiatu”, pluricampione della scuderia di Sambatello “Piloti Per Passione”. Scrive Giuseppe Denisi: “La scuderia di Sambatello, Piloti Per Passione, piange il suo pilota Peppe Cuzzola persona d'altri tempi e si stringe al dolore della famiglia”. Anche Salvo Marano aggiuge: “Oggi purtroppo mi tocca dare una brutta notizia..ci lascia l'amico Giuseppe Cuzzola..Tutta la Scuderia si stringe al dolore”

La sicurezza sul lavoro

La sottosegrataria per il Sud Dalila Nesci è rimasta colpita da questo lutto e sottolinea, nel suo messaggio di cordoglio, la necessità della sicurezza sui luoghi di lavoro. Dice Nesci: “Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Giuseppe Cuzzola, vittima di un incidente sul lavoro che si è verificato presso gli stabilimenti Hitachi di Reggio Calabria. Auspico che si faccia luce sulle dinamiche di questa tragedia. Il rispetto delle norme di sicurezza è una priorità, per questo sostengo la proposta di istituire una Procura nazionale dedicata alla prevenzione di infortuni e morti come quella di Cuzzola. Ai suoi familiari va tutta la nostra vicinanza e solidarietà”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia all'Hitachi, Reggio piange Giuseppe: "Persona d'altri tempi"

ReggioToday è in caricamento