Domenica, 26 Settembre 2021
Incidenti stradali

Incidente mortale sulla statale, tasso alcolemico fuori norma per l'automobilista

Questo è quanto emerso dai primi accertamenti della polizia stradale sullo schianto che è costato la vita a Domenico Malacrinò

Un tasso alcolemico fuori dalla norma, questo è quanto è stato riscontato dagli agenti della polizia stradale a carico del conducente, un quarantanovenne, dell’autovettura coinvolta nel drammatico incidente di martedì scorso sulla strada statale 106. Nell’incidente, come si ricorderà, ha perso la vita Domenico Malacrinò mentre la passeggera, 48enne, che era a bordo del motociclo si trova ricoverata in gravi condizioni presso gli Ospedali riuniti di Reggio Calabria

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, l’autovettura stava percorrendo la statale 106 in direzione Taranto-Reggio Calabria quando, per cause in corso di accertamento, è entrata in collisione con il motociclo. A seguito dell’impatto, gli occupanti del motociclo sono stati trasportati dall’ambulanza del 118 presso il locale nosocomio, mentre il conducente dell’autovettura non ha riportato lesioni. 

Sul luogo del sinistro sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Reggio Calabria, coordinata dal primo dirigente Maria Grazia Milli. Nonostante il tempestivo intervento dei medici del 118 di Reggio Calabria, il cinquantaseienne è deceduto in ospedale a causa delle gravi lesioni riportate, mentre il passeggero del motociclo è stato giudicato con prognosi riservata.

Tutti i soggetti coinvolti sono stati sottoposti ad accertamenti del tasso alcolemico, ad esito del quale il conducente dell’autovettura è risultato positivo. La salma è stata posta a disposizione del magistrato che si sta occupando delle indagini ed i veicoli in questione sono stati sequestrati ed affidati al custode giudiziario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sulla statale, tasso alcolemico fuori norma per l'automobilista

ReggioToday è in caricamento