Domenica, 14 Luglio 2024
Paura per il governatore

Occhiuto e staff coinvolti in incidente sull'A2, l'auto sbanda contro un muretto

E' avvenuto tra gli svincoli di Pizzo e Lamezia, il presidente della Regione rientrava dal congresso reggino di Forza Italia

Attimi di paura per il governatore Roberto Occhiuto e alcuni componenti del suo staff. Mentre a bordo di un Suv rientrava da Reggio Calabria, dove aveva partecipato al congresso provinciale di Forza Italia, ed era diretto all'appuntamento successivo di Cosenza, il presidente è rimasto coinvolto poco fa in un incidente stradale. Il sinistro si è verificato tra gli svincoli di Pizzo e Lamezia Terme.

Insieme al presidente della Regione Calabria, nell'auto c'erano il figlio e alcune persone dello staff, in tutto cinque. Secondo le prime ricostruzioni, l'auto avrebbe avuto una perdita di aderenza con l'asfalto e ha sbandato, finendo contro un muretto che delimita la sede stradale. Gli occupanti hanno riportato contusioni non gravi tranne una collaboratrice del presidente, arrivata in ospedale a Catanzaro in codice rosso per un trauma cranico con emorragia cerebrale, che è stata sottoposta a un intervento chirurgico. Occhiuto in particolare avrebbe subìto un colpo alla spalla ma sta bene.

Allertata subito la direzione centrale unica regionale del 118, sul posto sono arrivati l'elisoccorso e ambulanze da Vibo e Lamezia. Il presidente e gli altri contusi sono stati subito trasportati nell'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro, dove ora si trovano sotto osservazione, e la segretaria operata è in prognosi riservata.

Il messaggio di vicinanza della Lega Calabria

Tanti in questi ore i messaggi di vicinanza al presidente Occhiuto. Dalla Lega calabrese si sono espressi "sinceri auguri di pronta guarigione".

Si legge in una nota: "Siamo profondamente addolorati per quanto accaduto e speriamo che tutti possano riprendersi al più presto".

"È con grande preoccupazione che abbiamo appreso delle lesioni riportate durante l'incidente. Siamo consapevoli che lei ha subito un trauma alla spalla, mentre la sua segretaria, Veronica Rigoni, è attualmente in sala operatoria per un trauma cranico con emorragia cerebrale. Le nostre preghiere e pensieri sono con lei e con tutti coloro che sono stati colpiti da questo incidente".

Continua la nota: "Siamo grati per l'intervento tempestivo dei soccorsi, inclusi il 118 ed elisoccorso, che hanno fornito assistenza immediata sul luogo dell'incidente. Inoltre, siamo fiduciosi nelle competenze e professionalità del personale medico dell'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro, dove lei e il suo staff sono attualmente sotto osservazione. Confidiamo che riceverete le migliori cure possibili e che sarete in grado di recuperare completamente".

Si aggiunge poi:  "La Lega Calabria è al suo fianco in questo momento difficile. Sappiamo che lei è un leader forte e determinato, e siamo certi che supererà questa prova con la sua solita forza e determinazione. Siamo ansiosi di rivederla presto in piena salute e di continuare a lavorare insieme per il bene della nostra amata regione Calabria". E dalla Lega regionale si conclude così: "Le inviamo i nostri più calorosi auguri di pronta guarigione e ci mettiamo a sua disposizione per qualsiasi supporto di cui possa aver bisogno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhiuto e staff coinvolti in incidente sull'A2, l'auto sbanda contro un muretto
ReggioToday è in caricamento