rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
La tragedia

Incidente nel Cremasco, scontro tra due auto: morto un giovane reggino

La vittima è Francesco Campolo di 25 anni. Il sinistro si è verificato questa mattina sull'ex strada provinciale che collega Spino d'Adda a Rivolta d'Adda, in provincia di Cremona

Stava andando a lavoro, questa mattina a bordo della sua Matiz, ma sulla strada provinciale 1, tra Rivolta e Spino d'Adda, all'altezza di cascina Prevostura nel Cremasco ha incontrato la morte. E' finita così la vita di Francesco Campolo, 25 anni.

Da poco aveva lasciato Reggio Calabria perchè era stato assunto come bidello all'Istituto comprensivo di Spino, ed era residente a Masate, nel Milanese.

Dalle prime informazioni, i due veicoli si sono speronati, finendo entrambi fuori dalla carreggiata: il ragazzo in una scarpata di un paio di metri, arrestando la corsa in un campo accanto alla strada. La donna in un fosso in secca. Immediato l'intervento dai soccorritori: la centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza e urgenza ha mandato sul posto anche un elisoccorso, in codice rosso, alzatosi in volo da Como, oltre a due ambulanze della Croce Bianca di Paullo e della Croce Bianca di Rivolta, i vigili del fuoco e un'automedica.

Per Francesco Campolo, purtroppo, non è stato possibile fare altro se non constatare il decesso. Codice giallo invece per l'infermiera 51enne spinese, trasportata in ambulanza in ospedale. Sul posto la polizia stradale di Crema, i carabinieri di Bagnolo e gli agenti della polizia locale di Spino, per i rilievi di rito e per acceertare l'esatta dinamica del tragico impatto.

Francesco a Reggio era molto amato e in queste ore gli amici lo ricardano sui social.  Francesco aveva frequentato l'industriale Panella -Vallauri e successivamente si era laureato discutendo la tesi in pandemia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente nel Cremasco, scontro tra due auto: morto un giovane reggino

ReggioToday è in caricamento