Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via Salita Stazione Santa Caterina

Alla stazione FS di Santa Caterina è partita l'iniziativa "Libri in libertà estate"

Dopo la cerimonia del "Premio Pesce Spada" e l'ufficializzazione del bando relativo al concorso nazionale di poesia "Francesco Chirico", il direttivo di Incontriamoci sempre è al lavoro per la programmazione autunnale

Continua la programmazione dell'associazione "Incontriamoci Sempre", nel rispetto delle limitazioni imposte dall'emergenza sanitaria contro la diffusione del Covid.

Dopo la cerimonia di premiazione della "Premio Pesce Spada" in quel di Chianalea a due illustri calabresi, il noto cardiologo Vincenzo Montemurro, grande storico e fine intellettuale, ed il maestro orafo Michele Affidato che illumina la nostra bellissima Calabria con le sue meravigliose creazioni orafe, e dopo l'ufficializzazione del bando relativo al concorso nazionale di poesia "Francesco Chirico", giunto alla sua undicesima edizione, il direttivo è al lavoro per stilare le attività culturali e sociali della stagione autunnale. 

In questo tempo sospeso, mentre il look e la manutenzione della stazione di Santa Caterina è curata giornalmente dai volontari dell'associazione, è partita da qualche settimana, l'iniziativa "Libri in libertà estate", rivolta ai tanti ragazzi e non solo, che possono accedere gratuitamente ai libri posti all'ingresso della stazione.

Il direttivo dell'associazione ricorda "che la casetta dei libri è stata inaugurata circa tre anni fa, dal noto scrittore calabrese Carmine Abate. L'invito di Incontriamoci sempre è sempre quello di leggere un buon libro, anche sotto l'ombrellone: la cultura e l'arte sono l'essenza della nostra vita quotidiana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla stazione FS di Santa Caterina è partita l'iniziativa "Libri in libertà estate"

ReggioToday è in caricamento