rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
I dati

Inflazione, Reggio Calabria tra le città più virtuose d'Italia

Lo rileva l'Istat, in base ai quali l'Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica

Cresce il costo della vita per le famiglie. Ma tra caro bollette e crisi occupazionale ecco che l'inflazione seppur in aumento registra Reggio tra le città più virtuose. La stangata, secondo quanto rileva l'Istat, in base ai quali l'Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica delle città e delle regioni più care d'Italia, in termini di aumento del costo della vita, sarà per Reggio Calabria un +7,8%.

L'Istat sottolinea che a settembre l'inflazione nelle diverse ripartizioni geografiche è più alta di quella nazionale nelle Isole (in accelerazione da +9,8% a +10,2%) e nel Nord-Est (da +8,9% di agosto a +9,4%), mentre si posiziona al di sotto nel Sud (da +8,3% a +8,8%), nel Centro (da +8,1% a +8,6%) e nel Nord-Ovest (da +7,7% a +8,2%). 

Reggio tra le più vurtuose con una stangata da 1457 euro in più l'anno

Catania, con l’11% è prima in Italia per inflazione e prima tra le città del Sud come stangata annua, in 12° posizione con 2184 euro. La città più virtuosa è Campobasso, con un’inflazione del 7,7% e una spesa aggiuntiva per una famiglia tipo pari a “solo” 1410 euro. Segue Catanzaro (+7,6%, +1419 euro) e Reggio Calabria (+7,8%, +1457 euro).

In testa alla classifica delle regioni più “costose”, con un’inflazione annua a +10,5%, il Trentino che registra a famiglia un aggravio medio pari a 2728 euro su base annua. Segue l’Emilia Romagna, dove la crescita dei prezzi del 9,2% implica un’impennata del costo della vita pari a 2188 euro, terza la Lombardia, +8,4%, con un rincaro annuo di 2183 euro.

La regione più risparmiosa è il Molise, +7,7%, pari a 1410 euro, seguita dalla Puglia (+9,1%, +1473 euro). Medaglia di Bronzo per la Basilicata (+7,8%, +1510 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inflazione, Reggio Calabria tra le città più virtuose d'Italia

ReggioToday è in caricamento