Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Scuola, Pasqualino con Mattarella per vedere garantiti i propri diritti

La famiglia del bambino colpito da un’ischemia ha partecipato alla cerimonia d'inaugurazione alla presenza del Capo dello Stato e del ministro Bianchi

Un appuntamento che Pasqualino e la sua famiglia non potevano mancare: l'inaugurazione dell'anno scolastico alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Così lunedì sono andati a Pizzo Calabro per assistere alla cerimonia “Tutti a scuola”, dopo l’invito ufficiale del Ministro Patrizio Bianchi che ha sottolineato: “Una scuola che riparte dal Mezzogiorno con un messaggio di forza e speranza per il futuro”. Anche il Presidente Mattarella ha evidenziato: “La scuola è il primo luogo dove la società sperimenta concretamente che le diversità sono ricchezze, che il valore di una persona, di ogni singola persona, è un bene a cui la comunità non deve rinunciare”.

Saverio Genovese, padre del bambino,  6 anni,  colpito da un’ischemia bilaterale dell'arteria cerebrale media che lotta per il proprio diritto alle cure e all’istruzione, ha raccontato il motivo della loro presenza: “L’invito alla cerimonia alla presenza del presidente Mattarella per noi è un onore e un importante riconoscimento per tutti i sacrifici e gli sforzi compiuti fin qui, in primis da Pasqualino, per vedere garantiti i propri diritti. Vogliamo ringraziare il Ministro Bianchi per averci invitato a questo evento, che ha per noi un significato particolare: non deve essere un punto di arrivo, ma un punto di partenza per trovare soluzioni a problemi che in Italia riguardano tante altre famiglie come la nostra. Dedichiamo un ringraziamento particolare all’avvocato Andrea Daqua, che ci sta accompagnando nel percorso che ci ha condotto fino ad oggi e che si occupa della nostra tutela legale; infine, il WMF e tutto il team di Search On Media Group che hanno favorito questo incontro e ci stanno supportando amplificando la nostra voce e quella di Pasquale”. 

Gli ultimi dodici mesi, grazie al supporto del WMF e del team di Search On Media Group - e all’incontro sul Mainstage del WMF2021, lo scorso 16 luglio, tra la famiglia di Pasqualino e Bianchi, il Ministro ha accettato la richiesta di aiuto da parte del WMF e ha invitato Pasqualino e i suoi genitori Saverio Genovese e Serena Ferrara alla cerimonia di inaugurazione, dove questi hanno potuto portare all’attenzione delle istituzioni, riunite per l’occasione, le istanze di molte famiglie italiane riguardo laccesso e il diritto all’istruzione, parlando di scuola inclusiva e accessibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, Pasqualino con Mattarella per vedere garantiti i propri diritti

ReggioToday è in caricamento