Cronaca Centro

Contrasto lavoro irregolare, sottoscritto protocollo tra Inl, Ance e Cassa Edile

Sottoscritto il protocollo di intesa per il contrasto del lavoro irregolare e per l’innalzamento degli standard di sicurezza nel comparto edile reggino

Sottoscritto il protocollo di intesa per il contrasto del lavoro irregolare e per l’innalzamento degli standard di sicurezza nel comparto edile reggino. Il protocollo di intesa, attuativo dell’accordo quadro nazionale tra l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) e la Commissione Nazionale delle Casse Edili (CNCE), stabilisce a livello territoriale specifiche modalità di collaborazione per il contrasto del lavoro irregolare e l’innalzamento degli standard di sicurezza del comparto edilizia attraverso la promozione congiunta di attività di informazione e formazione, l’interscambio di dati, l’attuazione di meccanismi di verifica dell’effettiva incidenza della manodopera nelle attività edili, della correttezza degli adempimenti assistenziali, previdenziali ed assicurativi con monitoraggio generale nell’ambito degli appalti sia pubblici che privati.

Lo hanno firmato l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, l'Ance e la Cassa Edile. All’incontro sono intervenuti: il dottor Giuseppe Patania, Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro di Reggio Calabria con funzioni di raccordo a livello regionale e la dottoressa Antonia Quattrone, Responsabile Vigilanza del medesimo istituto, il presidente di Ance Reggio Calabria, Michele Laganà, il presidente della Cassa Edile della provincia di Reggio Calabria, Francesco Siclari, il vice presidente Endrio Minervino ed il direttore Antonio Ramirez, il dott. Antonino Tropea e la dottoressa Giulia Crucitti, rispettivamente direttore e funzionaria di Ance Reggio Calabria

L’intesa prevede altresì la costituzione di un tavolo tecnico permanente per la condivisione dei dati aggregati relativi ad imprese, lavoratori e cantieri, anche in tema di ammortizzatori sociali, nonché per l’attivazione di attività in materia di salute e sicurezza e per lo sviluppo delle conoscenze dei lavoratori e delle imprese del settore edilizia.  

Il protocollo di intesa con ANCE e Cassa Edile  - ha detto il direttore dell’INL di Reggio Calabria Giuseppe Patania  -  segna una tappa importante di un percorso avviato da tempo con le parti sociali del settore edile e supporta l’evoluzione del comparto delle costruzioni all’insegna della sicurezza e della tutela del lavoro anche quali aspetti strategici di sviluppo e crescita competitiva. Soprattutto in un momento particolarmente difficile quale quello che stiamo vivendo a seguito della pandemia, il protocollo sostiene soluzioni innovative per la regolarità di un mercato del lavoro sempre più complesso mediante il rafforzamento del principio della rete tra attori istituzionali e parti sociali e l’affermazione di più elevati standard di sicurezza sul lavoro”.

Soddisfazione e piena comunione di intenti per l’intesa sottoscritta sono state rappresentate dal presidente di Ance Reggio Calabria, Michele Laganà e dai vertici della Cassa Edile reggina, Francesco Siclari ed Endrio Minervino: “il protocollo con l’Ispettorato del Lavoro realizza un sistema integrato di collaborazione nell’ambito di una strategia condivisa di contrasto all’economia irregolare negli appalti pubblici e privati e di valorizzazione di un comparto strategico quale è quello delle costruzioni. Anche per questo desideriamo sottolineare l’importanza degli impegni assunti per il contrasto efficace dei possibili fenomeni di concorrenza sleale ed anche nell’ottica dell’auspicata ripresa economica. Soprattutto nella prospettiva degli ingenti investimenti programmati attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il protocollo di intesa rappresenta un tassello fondamentale per presidiare la regolarità del mercato e per contrastare le ingerenze anche criminali nell’economia ed ogni forma di concorrenza sleale”.

Al termine dei lavori, le parti sottoscrittrici si sono date appuntamento entro 20 giorni per l’implementazione degli adempimenti operativi necessari alla realizzazione di quanto concordato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto lavoro irregolare, sottoscritto protocollo tra Inl, Ance e Cassa Edile

ReggioToday è in caricamento