rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
L'intimidazione / Pineta Zerbi - Tre Mulini - S.Brunello / Via Quartiere Militare, 20

Tre colpi di pistola contro la segreteria politica di Cannizzaro

Era in corso una riunione tra il parlamentare di Forza Italia, ricandidato alle elezioni politiche del 25 settembre, e alcuni collaboratori

Tre colpi di pistola calibro 38 sono stati sparati, da persone non identificate, sulla vetrata della segreteria politica di Francesco Cannizzaro, deputato di Forza Italia, ricandidato alle elezioni politiche del 25 settembre.

L'intimidazione è avvenuta in serata a Reggio Calabria in via Quartiere Militare, nei pressi della sede del Consiglio regionale della Calabria. Da quanto si è appreso all'interno della segreteria era in corso una riunione politica a cui stava partecipando lo stesso parlamentare forzista e alcuni suoi collaboratori. Nessuna delle persone presenti, come scrive l'agenzia Ansa, è rimasta ferita. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti e la scientifica.

Cannizzaro segreteria spari vetrata 02-2

I proiettili sono rimasti conficcati sulla vetrata

Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire la dinamica della sparatoria. I proiettili sono rimasti conficcati sulla vetrata che non era blindata ma solo rinforzata, e questo ha comunque impedito che i colpi di pistola raggiungessero l'interno del locale. Dell'accaduto, riporta ancora l'Ansa, è stato avvertito il pm di turno che ha affidato le indagini alla squadra mobile, ma non è escluso che il procuratore Giovanni Bombardieri decida di affidare il fascicolo alla Direzione distrettuale antimafia. La polizia sta raccogliendo elementi per capire se l'intimidazione è legata alla campagna elettorale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre colpi di pistola contro la segreteria politica di Cannizzaro

ReggioToday è in caricamento