Intimidazione

Proiettile con biglietto per Davi davanti a una scuola: indaga la squadra mobile

L'episodio è avvenuto ieri mattina. Scattato l’allarme, sul posto sono giunti gli uomini delle volanti della polizia e gli esperti del gabinetto regionale della scientifica per i rilievi del caso

Nuova intimidazione a Klaus Davi, giornalista e massmediologo ed ex candidato a sindaco di Reggio Calabria. Nella giornata di ieri, davanti alla scuola elementare Carducci, è stato lasciato in bella mostra un biglietto con un proiettile. 

"Proprio prima dell'ingresso dei giovanissimi studenti della scuola, - spiega una nota - alcuni genitori hanno notato che in prossimità della scala d’ingresso era stato posizionato un biglietto con il nome del massmediologo scritto con un pennarello, e attaccato con della plastica, un proiettile d’arma da fuoco".  

Scattato l’allarme, sul posto sono giunti gli uomini delle volanti della polizia e gli esperti del gabinetto regionale della scientifica che hanno effettuato i tradizionali rilievi, repertando sia il biglietto che il proiettile rinvenuto.

Subito avviate le indagini per cercare innanzitutto di comprendere se le telecamere della zona abbiano potuto riprendere chi ha lasciato il biglietto minatorio nei confronti di Klaus Davi. Il caso è seguito dalla squadra mobile della questura di Reggio Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proiettile con biglietto per Davi davanti a una scuola: indaga la squadra mobile
ReggioToday è in caricamento