rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
L'intervento

Colpi di pistola contro "La Rotonda", la solidarietà della Confesercenti

Il presidente Claudio Aloisio: "Siamo vicini al proprietario contro questi imbecilli che continuano a comportarsi come cellule tumorali che infestano la nostra terra"

Aloisio Claudio Facebook-2"Ancora un atto intimidatorio. I soliti ominicchi vigliacchi col favore delle tenebre hanno sparato alcuni colpi di pistola alla saracinesca de La Rotonda una pizzeria rosticceria sita in via Reggio Campi". Così sui social Claudio Aloisio, presidente di Confesercenti Reggio Calabria (nella foto)

Aloisio poi, continua: "Solidarietà piena mia e di Confesercenti Reggio Calabria al il titolare che ha deciso di aprire normalmente stasera per far gustare i suoi ottimi prodotti a tutti i reggini che, sono sicuro, andranno in massa a comprarli. La migliore risposta da dare a questi imbecilli che continuano a comportarsi come cellule tumorali che infestano la nostra terra. Un cancro da estirpare se vogliamo che questa città possa avere qualche vera chance di sviluppo".

"Per farlo - conclude Aloisio - ci vuole l'azione di contrasto dello Stato, certo, ma anche pazienza, costanza e il coraggio dei tanti imprenditori e cittadini che non si piegano, combattono, e continueranno a farlo in spregio alla paura che questi gesti vorrebbero instillare. In quanto a voi vigliacchi che sapete agire solo nascondendovi nel buio non fatevi illusioni, siete sempre più soli e state sicuri che finirete in galera. L'unico posto dove meritate di stare".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi di pistola contro "La Rotonda", la solidarietà della Confesercenti

ReggioToday è in caricamento