rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
La nota

L'Ance vicina a Zimbalatti: "Contro queste logiche serve risposta forte società"

I costruttori reggini solidali con il rettore della "Mediterranea" dopo l'incendio che ha danneggiato la sua autovettura

“L’attentato ai danni della propria autovettura subito dal neo rettore dell’università Mediterranea di Reggio Calabria, Giuseppe Zimbalatti, a cui esprimo a titolo personale ed a nome dell’Ance di Reggio Calabria la nostra più profonda solidarietà per il vile danneggiamento subito, rappresenta l’ennesima esecrabile prassi intimidatoria a danno di cittadini, imprenditori e rappresentanti delle istituzioni perpetrata da soggetti criminali che intendono soggiogare il prossimo con l’uso della violenza e della sopraffazione”.  A parlare è Michele Laganà, presidente dei costruttori reggini.

“Logiche e prassi di tipo mafioso - prosegue - che permangono radicate e che devono indurre una risposta forte, non solo dal punto di vista di polizia e giudiziario, ma anche da parte di tutta la società civile e le forze sociali, ancora una volta chiamate a fare i conti con quella sottocultura che condanna il nostro territorio al sottosviluppo”.

“Si tratta di atti che lasciano una profonda amarezza – dice ancora il presidente Laganà - e che sollecitano tutta la società civile, come cittadini e come emanazioni sociali, ad una riflessione non più procrastinabile che deve condurre all’isolamento sociale ed alla denuncia tout court di soggetti e comportamenti che minano non solo la sicurezza dei singoli ma lo stesso consesso civile e lo sviluppo sociale ed economico di questo territorio”.

“La comunità dei costruttori reggini è al fianco del professore Zimbalatti e delle forze dell’ordine impegnate nel far luce sulla deprecabile vicenda. Con l’auspicio che vengano presto assicurati alla giustizia gli autori del vile gesto criminale - conclude il presidente Michele Laganà - porgo al neo rettore dell’università Mediterranea di Reggio Calabria i migliori auguri di buon lavoro al vertice di una istituzione fondamentale proprio per lo sviluppo e la civiltà del nostro territorio quale è l’Università Mediterranea degli Studi di Reggio Calabria”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ance vicina a Zimbalatti: "Contro queste logiche serve risposta forte società"

ReggioToday è in caricamento