rotate-mobile
Scelta solidale

Gli studenti del "Panella Vallauri" pronti a sostenere i profughi ucraini

Al termine di un'assemblea, alla presenza di Lorenzo Festicini, hanno deciso di dare vita ad una raccolta di fondi da far pervenire a chi ne avesse bisogno tramite il Vaticano

Si è tenuta, sabato scorso, presso la sala biblioteca dell’istituto tecnico industriale “Vallauri-Panella” l’assemblea straordinaria dei rappresentanti di classe e d’istituto, alla presenza del preside Anna Lucera  e del presidente dell’istituto nazionale “Azzurro”, Lorenzo Festicini, una riunione urgente con al centro la guerra in Ucraina.

Gli studenti hanno ascoltato attentamente le parole dette da Lorenzo Festicini, che ha concentrato le sue attenzione sulle indicazione di aiuto dell’ambasciata dell’Ucraina presso la Santa Sede.

Dopo un partecipato confronto con i ragazzi,  volto a comprendere le modalità migliori per far giungere il loro contributo, l’incontro si è concluso con l’impegno da parte degli studenti di una raccolta fondi da far pervenire, tramite il capo della missione diplomatica presso il Vaticano, alla popolazione sotto le macerie o in fuga dai bombardamenti. 

Particolare momento di emozione si è avuto al termine con la preghiere per la pace elevata da Giulio Cerchietti. 

La pronta e sensibile risposta dei giovani ci insegna, ancora una volta, a noi “grandi”  che con il dialogo e la solidarietà si possono risolvere i problemi e le controversie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti del "Panella Vallauri" pronti a sostenere i profughi ucraini

ReggioToday è in caricamento