rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
La solidarietà

L'Istituto Panella-Vallauri termina la raccolta fondi per il popolo ucraino

Consegnato questa mattina l’aiuto economico a Lorenzo Festicini, presidente dell’Istituto Nazionale Azzurro

Gli studenti, dopo la riunione programmatica avvenuta sabato 5 marzo presso la sala biblioteca dell’Istituto di Reggio Calabria, si sono adoperati per aiutare con contributi economici l’Ucraina, devastata dagli orrori della guerra ed oggi, la rappresentante degli studenti Adele Nastasi, insieme alla preside, professoressa Anna Nucera, ha provveduto a consegnare quanto raccolto in questi giorni al presidente dell’Istituto Nazionale Azzurro, cav. dott. Lorenzo Festicini, il quale, portando i ringraziamenti da parte dell’Ambasciata d’Ucraina presso la Santa Sede, ha espresso viva commozione per il generoso gesto.

"La pronta e sensibile risposta dei giovani insegna, ancora una volta a noi “grandi”, - ha dichiarato Festicini - che con il dialogo e la solidarietà si possono risolvere i problemi e le controversie. Ringrazio la professoressa Anna Nucera per lo straordinario lavoro svolto come dirigente scolastico apprezzando e riconoscendo che ai studenti del Panella- Vallauri, oltre al sapere vengono insegnati i valori umani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto Panella-Vallauri termina la raccolta fondi per il popolo ucraino

ReggioToday è in caricamento