rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Rosarno

Rosarno, scovata piantagione di canapa indiana: sequestrate 200 piante

L'olandese nana, una volta raccolta ed essiccata, avrebbe consentito di ricavare circa 10 chili di marijuana e un valore in denaro che avrebbe superato i 5 mila euro

In località Ludicello di Rosarno domenica mattina i carabinieri di Rosarno, insieme ai cacciatori e al nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno scoperto una piantagione di canapa indiana, composta da circa 200 piante di marijuana, appartenenti alla specie  “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa e in pieno stato vegetativo.

La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua, utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente nascosta tra le piante della fitta vegetazione circostante.

Le piante sono state campionate, sequestrate e trasmesse al Ris di Messina per le analisi tossicologiche del caso. La droga, una volta raccolta ed essiccata, avrebbe consentito di ricavare circa 10 chili di marijuana e un valore in denaro che avrebbe superato i 5 mila euro. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosarno, scovata piantagione di canapa indiana: sequestrate 200 piante

ReggioToday è in caricamento