rotate-mobile
Eventi / Roccella Ionica / Area natura village

Jovanotti fa pubblicità ai Bronzi invitando i fan a Riace e al museo

Nella pagina Facebook del Jova Beach Party si parla del cinquantenario, promuovendo le iniziative sul territorio con gli spettatori che domani e sabato saranno a Roccella

Domani inizia il grande happening di Jovanotti sulla spiaggia di Roccella jonica, dove il Beach Party si svolgerà per due giorni. Accompagnato anche qui dalle proteste degli ambientalisti (che hanno anche redatto un comunicato ufficiale di dissenso firmato dalle associazioni regionali), Lorenzo è però pronto a riconquistare i calabresi che lo adorano in modo particolare dopo che scelse Scilla e Gerace come location del videoclip del brano "Alla salute", per di più volendo con sè il regista reggino Giacomo Triglia.

Insomma, ai fan della regione lui ci tiene e inoltre per il suo megaconcerto gravato dall'etichetta negativa di greenwashing, ambientalisti a parte, è stato accolto a braccia aperte dalle istituzioni locali, tra cui la città metropolitana, che nei giorni scorsi ha promosso e supportato il Beach Party roccellese come occasione turistica per l'intera provincia. Adesso Jova ricambia la cortesia invitando coloro che domani saranno a Roccella a fare un giro nei dintorni e soprattutto nella non lontana Riace, terra dei Bronzi.

In un post sulla pagina Facebook ufficiale del JBP si ricorda infatti che quest'anno si celebra il cinquantenario del ritrovamento dei guerrieri linkando la città metropolitana e spiegando: "Lo sapevi che la spiaggia di Roccella Jonica si trova a pochissimi chilometri dal luogo dove sono stati ritrovati i Bronzi di Riace e dal Museo di Reggio Calabria che li custodisce? Per l'anniversario dei cinquant'anni dal ritrovamento delle due mitiche statue sulla costa del mar Jonio, la Città Metropolitana di Reggio Calabria ha attivato un ricco cartellone di eventi culturali su tutto il territorio". 

Jova beach party spot bronzi-2

Una gentilezza che di certo non è casuale ma frutto di un accordo con la metrocity, e va apprezzata perché il profilo facebook del tour è un formidabile veicolo pubblicitario. Sicuramente un punto a favore del Cherubini in calo di popolarità per la querelle sulla pericolosità dei suoi concerti nelle aree naturali. L'ultimo attacco, proprio ieri, era arrivato dal geologo e divulgatore Mario Tozzi, che in una lettera aperta su La Stampa. aveva argomentato punto per punto perché l'evento di Jovanotti e gli altri simili sarebbero da annullare. Su Roccella, in particolare, Tozzi citava la delicatezza dell'area perché habitat di fratino e Caretta Caretta. Jova, sicuro della sicurezza dell'evento, ha replicato invitandolo di persona a venire a vedere cosa accade durante i suoi concerti sulle spiagge, un suggerimento dato a tutti i suoi detrattori. Scopriremo domani se qualcuno accetterà la provocazione e soprattutto se sarà davvero possibile per gli ambientalisti essere messi nella condizione di documentare lo svolgimento del beach party roccellese dall'interno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jovanotti fa pubblicità ai Bronzi invitando i fan a Riace e al museo

ReggioToday è in caricamento