rotate-mobile
L'arresto / Condofuri

Un kalashnikov nel bagagliaio dell'autovettura, in manette un 74enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Condofuri al termine di una perquisizione dell'automobile, l'arma era nascosta dentro un sacco insieme a numerose cartucce

Un 74enne di Condofuri è stato arrestato dai carabinieri che, durante un controllo, hanno trovato nel portabagagli dell’autovettura un kalashnikov e delle munizioni. L’anziano, adesso, dovrà difendersi all’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione, un 74enne del luogo.

In particolare, nel corso di una perquisizione veicolare eseguita sull’autovettura risultata nella disponibilità dell'uomo, i militari hanno rinvenuto un fucile d’assalto automatico AK-47 “Kalashnikov” calibro 7,62x39 mm con relativo caricatore contenente 20 munizioni calibro 7,62 nonché ulteriori 29 munizioni del medesimo calibro, occultati all’interno di un sacco riposto nel bagagliaio.

L’ arrestato, al termine delle formalità di rito è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere, mentre quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale a disposizione dei giudici del tribunale reggino per i successivi accertamenti balistici finalizzati ad accertare se il fucile sia stato impiegato in precedenti delitti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un kalashnikov nel bagagliaio dell'autovettura, in manette un 74enne

ReggioToday è in caricamento