Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Sicurezza alimentare, sanzioni per 5000 mila euro elevate dai Carabinieri

I provvedimenti sono stati notificati a due commercianti operanti nel centro cittadino di Laureana di Borrello, riscontrate violazioni per la mancata applicazione delle misure di autocontrollo in materia di igiene, tracciabilità ed etichettatura dei prodotti

I Carabinieri durante i controlli

Nell’ambito di un’ampia strategia di contrasto a condotte pericolose per la salute, i carabinieri della compagnia di Gioia Tauro, unitamente alla componente specializzata del Nucleo anti – sofisticazioni – Nas di Reggio Calabria, sono stati impegnati, nei giorni scorsi, in controlli straordinari volti a verificare il rispetto della normativa igienico - sanitario di riferimento a esercenti l’attività di vendita e somministrazione di prodotti commerciali sul territorio.

In particolare, a Laureana di Borrello, gli uomini dell’Arma a seguito di una verifica ispettiva presso due locali insistente nel centro cittadino, hanno sanzionato i titolari, rispettivamente per un totale di 2000 e 3000 euro, in ordine a violazioni riscontrate in materia di sicurezza alimentare, per la mancata applicazione delle misure di autocontrollo in materia di igiene, tracciabilità ed etichettatura dei prodotti destinati al consumo umano.

In tale ottica, proseguono i controlli dei carabinieri nel settore agro-alimentare, finalizzati alla tutela della salute e la sicurezza alimentare, contesti particolarmente sensibili per la nostra società e sui quali l’Arma dei Carabinieri ha sempre posto particolare attenzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza alimentare, sanzioni per 5000 mila euro elevate dai Carabinieri

ReggioToday è in caricamento