Lazzaro, mancate comunicazioni emergenza Coronavirus: la richiesta dell'Ancadic

Il referente Crea dell'associazione chiede al sindaco di Motta San Giovanni di informare tempestivamente la cittadinanza di eventuali casi positivi sul territorio

Una panoramica di Lazzaro

"In questi giorni si è creata una situazione di allarme tra la popolazione, soprattutto nella frazione di Lazzaro per il sospetto di alcuni casi sospetti di Coronavirus". Lo afferma Vincenzo Crea, referente unico dell’Ancadic che "per tranquillizzare la cittadinanza e per usare tutti i mezzi di prevenzione per eventuali contagi chiede al signor sindaco, capo dell’Amministrazione e responsabile della sanità del Comune di Motta San Giovanni, di informare tempestivamente la cittadinanza di eventuali casi positivi o sospetti positivi, anche perché alcune notizie verrebbero divulgate da componenti dell’esecutivo amministrativo tramite WhatsApp". 

"Tutto ciò - continua Crea - per evitare il diffondersi di allarmismi ingiustificati e per tranquillizzare gli operatori
commerciali e la popolazione. Sarebbe opportuno pubblicare sul sito del Comune-Sezione Ambiente, come per legge, le notizie relative al Coronavirus che riguardano il nostro Comune.

Resta da chiedere di disporre un controllo più efficace del territorio soprattutto nel rispetto dei Decreti e per la tutela della salute pubblica. In merito sono state interessate oltre al sindaco di Motta San Giovanni, il Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria, l’Ufficio igiene e sanità pubblica di Melito Porto Salvi e per conoscenza il prefetto di Reggio Calabria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Verso il 25 novembre, Maria Antonietta finalmente lascia il Gom e torna a casa

  • Fumata bianca dal Cdm, Guido Longo è il nuovo commissario alla sanità in Calabria

Torna su
ReggioToday è in caricamento