Il fatto / Locri

I carabinieri scoprono un bossolo di cannone nel sottoscala di una casa

Indagini in corso per stabilire la provenienza della munizione, a Caulonia ai domiciliari un 39enne per furto aggravato

Nel sottoscala dell’abitazione custodiva un bossolo di cannone inesploso, i carabinieri hanno inviato le indagini per stabilire la provenienza della munizione. Il ritrovamento è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Ciminà, che sono stati supportati dai colleghi dello Squadrone Cacciatori Calabria, presso l’abitazione di un agricoltore 30enne del posto.

I carabinieri della stazione di Caulonia, invece, hanno sottoposto a detenzione domiciliare un 39enne del posto condannato alla pena definitiva di un 1 anno e mezzo di reclusione per il reato di furto aggravato commesso nel gennaio 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri scoprono un bossolo di cannone nel sottoscala di una casa
ReggioToday è in caricamento