Cronaca

Ospedale Locri, crolla il controsoffitto del Pronto soccorso

Attimi di paura al Pronto soccorso di Locri per il cedimento parziale del tetto, nessun ferito. Sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento di Siderno

Attimi di paura al Pronto soccorso per il crollo del controsoffitto. Prontamente è intervenuta la squadra dei Vigili del fuoco del comando di Reggio Calabria, distaccamento di Siderno, che dopo aver constatato i danni ha provveduto a mettere in sicurezza l'area. 

Nessun ferito, fortunamente, solo tanta paura. Al momento del crollo nella saletta situata all'ingresso del reparto, infatti, non c’era nessuno. Il Pronto soccorso è, comunque, rimasto agibile anche perchè c'è un ingresso secondario utilizzato per accedere all'interno dei locali. 

La squadra dei Vigili del fuoco ha potuto accertare che il crollo non si è verificato per motivi strutturali ma per infiltrazioni di acqua nel tetto. Il parziale cedimento dei pannelli della controsoffittatura è stato causato, infatti, da infiltrazioni d'acqua dovute all'abbondante pioggia che si è abbattuta sulla fascia ionica della provincia di Reggio Calabria. 

Sul posto sono arrivati anche i funzionari dell’ufficio tecnico dell’Asp di Reggio Calabria che hanno contattato una ditta del luogo per l'immediato ripristino delle normali condizioni di sicurezza della controsoffittatura e dell'impianto elettrico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Locri, crolla il controsoffitto del Pronto soccorso

ReggioToday è in caricamento