rotate-mobile
Giunta

La Locride a capitale della cultura incassa il sostegno della Regione

La giunta regionale della Calabria ha stabilito di sostenere la candidatura del territorio jonico reggino. Il commento della vice presidente Giusy Princi

La giunta regionale, nell'ultima riunione, su proposta della vicepresidente e assessore all’Istruzione, formazione e pari opportunità, Giusi Princi, ha stabilito di sostenere la candidatura della Città metropolitana di Reggio Calabria, nello specifico il territorio della Locride, per il conferimento del titolo "Capitale italiana della cultura 2025".

"Siamo con determinazione impegnati - afferma la vice presidente - a sostenere il progetto di candidatura per il conferimento di questo prestigioso riconoscimento nei confronti di un’area con un forte potenziale di sviluppo. La proposta è il risultato - rimarca Princi - di un’interlocuzione sinergica, di un forte coinvolgimento in un importante lavoro di squadra tra enti promosso dal Gal terre locridee; racchiude i caratteri unitari e identitari dei 42 Comuni ricadenti nel territorio interessato".

"Il progetto - specifica la rappresentante dell'esecutivo - rappresenta l’unica candidatura calabrese ed è stato voluto con determinazione dal presidente Occhiuto e da tutta la Giunta regionale. Pertanto, nell’eventualità di un esito positivo, abbiamo deliberato un contributo finanziario dell’importo di 50 mila euro alla Città metropolitana di Reggio Calabria. Il riconoscimento a Capitale italiana della cultura 2025 rappresenta, uno strumento di valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e non, efficace e capace di contribuire in maniera duratura e sostenibile alla strategia di sviluppo locale, non solo dei territori interessati ma di tutta la regione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Locride a capitale della cultura incassa il sostegno della Regione

ReggioToday è in caricamento