rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Lavori in corso / Centro / Lungomare Italo Falcomatà

Lungomare, demolito il Tempietto: iniziati i lavori di restyling

Un investimento di 750 mila euro a valere sui Patti per il Sud che consentiranno di riqualificare un’area di circa tre ettari

Non c'è più il Tempietto, quella struttura costruita nel recente passato quando fu realizzato il nuovo lungomare, adesso è stato abbattuto. Le ruspe hanno buttato giù quel manufatto che voleva essere un po' il simbolo della città e della sua appartenenza alla Magna Grecia e alle origini di Reggio con il famoso abbraccio tra Fico e Vite, come ricordava la statua posta centralmente. 

Il Tempietto, e tutta l'area che ha preso la stessa denominazione, però hanno visto negli anni solo degrado e abbandono. Quel simbolo del passato alla fine era diventato solo una struttura in cemento armato e vetri a specchio, aggiunti in una seconda fase, senza una vita e lasciato nelle mani dei vandali. 

Il progetto

Ruspe attive, dunque, da qualche giorno perchè sono iniziati i tanto attesi lavori di restyling dell'area, presentati già nel marzo del 2021. Un investimento di 750 mila euro a valere sui Patti per il Sud che consentiranno di riqualificare un’area di circa tre ettari realizzando spazi destinati ad esposizioni, a palestre e sport all’aperto, play ground, zone agility dog, giardini botanici tematici ed un parcheggio inerbito con pensiline social.Il progetto

Sui social

Intanto sui social impazzano i commenti e c'è chi ricorda che il problema vero di questa città è che manca il senso della cura e del rispetto verso i beni comuni e c'è chi ironizza ipotizzando la nascita di un comitato per salvaguardarlo.

Tempietto lavori 04-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare, demolito il Tempietto: iniziati i lavori di restyling

ReggioToday è in caricamento