rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

In cammino con la Madre della Consolazione tra le strade di Reggio

Con la processione del martedì si chiudono le Feste Mariane tanto attese quest'anno dopo lo stop dovuto al Covid

Maria, Madre, Regina è nuovamente tra le strade della città, dopo la discesa dall'Eremo, per stare con il suo popolo, tra i fedeli. 

Dopo l'incoronazione dalle mani dell'arcivescovo Fortunato Morrone che aveva portato le corone a Roma dal Papa per la benedizione, insieme ai frati cappuccini, ecco che la Vara restaurata con il Quadro della Madonna della Consolazione ha percorso il centro cittadino tra le preghiere ed i canti dei fedeli.

Tantissima gente è arrivata in città, anche dalla provincia, per essere in cammino con Maria e partecipare alla processione che conclude le festività Mariane. Sono arrivati anche per assistere all'incoronazione, trecento anni dopo la prima quando nel 1722  il Capitolo romano di San Pietro attribuì alla sacra immagine della patrona reggina due corone d’oro, ad ornamento della Madonna e del Bambino, per il tradizionale riconoscimento che il Vaticano riserva a raffigurazioni mariane venerate in tutto il mondo e ritenute miracolose.

Il corteo religioso sfila tra le strade della città e l'accompagnano anche i sindaci facente funzioni Paolo Brunetti e metropolitano Carmelo Versace.  Lungo il percorso, sul corso Garibaldi ecco che i due rappresentanti istituzionali hanno voluto portare in spalla la Vara e si sono uniti ai portatori. Un atto di fede verso la Madonna. Già in mattinata il sindaco Brunetti nella cerimonia di consegna del cero votivo era apparso emozionato, stasera durante la processione il suo unirsi ai portatori è un gesto (già compiuto dai suoi predecessori) che sottolinea l'amore della città verso Maria e l'affidarsi alla sua guida e protezione.

Madonna della Consolazione, le foto della "passeggiata" del martedì

La Vara cammina e compie lo storico percorso, ai lati delle strade i fedeli, molti affacciati dai balconi addobbati con drappi in onore della Madonna.  Poi davanti la Prefettura l'omaggio floreale del prefetto alla Madonna. Istituzioni e fedeli, città e popolo insieme per Maria. 

Si cammina, si prega e si canta. Piazza Duomo stasera sembra ancora più bella con le luci della festa accese e accoglie il ritorno della Madonna, che resterà in Cattedrale sino al 27 Novembre, quando sempre in processione farà ritorno all'Eremo dove l'attendono i frati cappucini. Duranta la volata finale della Vara portata in spalla in piazza Duomo un portatore, che era posizionato nelle stanghe davanti, è scivolato. Fortunamente nessun ferito, solo attimi di paura.

Gli orari delle messe in Cattedrale

Durante il periodo di permanenza del quadro in Cattedrale, gli orari delle messe saranno così organizzati: nei giorni feriali le celebrazioni saranno alle 7.30, alle 9, alle 10, alle 19 (fino al 30 settembre) o alle 18 (ottobre-novembre). Nei sabati le messe saranno alle ore 6.30, 7.30, 8.30, 9.30, 17 e 19; durante le domeniche, invece, gli orari delle celebrazioni eucaristiche saranno alle ore 7.30, 9.30, 11, 17 e 19.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cammino con la Madre della Consolazione tra le strade di Reggio

ReggioToday è in caricamento