rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
L'iniziativa parlamentare

Statale 106 e Bovalino-Bagnara, la manovra stanzia nuovi finanziamenti

E' stato accolto un ordine del giorno presentato dal coordinatore regionale di Coraggio Italia in Calabria, Felice Maurizio D'Ettore

"Oggi è stato approvato un mio ordine del giorno con il quale si impegna il governo a prevedere, anche in successivi provvedimenti, interventi e risorse diretti ad ammodernare, completare e mettere in sicurezza la strada statale 106 Jonica nonché a costruire la strada di collegamento Bovalino-Bagnara". Lo afferma il deputato e coordinatore regionale di Coraggio Italia in Calabria, Felice Maurizio D'Ettore, dopo l'approvazione di un ordine del giorno a sua prima firma alla legge di Bilancio.

"L'ordine del giorno - spiega D'Ettore insieme a Stefano Mugnai e Cosimo Sibilia, cofirmatari del provvedimento- persegue l'obiettivo di adeguare l'intero reticolo viario che consente, sul piano strutturale, di mettere in comunicazione numerosi comuni costieri e più regioni del sud, l'Autostrada del Mediterraneo e l'autostrada A14 Adriatica e i due versanti calabresi occidentale (Bagnara) e orientale (Bovalino)".

Per D'Ettore, Mugnai e Sibilia "la Statale 106, nonché la strada di grande collegamento Jonio-Tirreno e la stessa Bovalino-Bagnara, costituisco... nel loro complesso un'infrastruttura strategica di rilievo europeo e ciò in un programma sinergico e sistematico che riguarda sia la parte ferroviaria che la parte stradale, senza la quale la Calabria e le regioni del Sud non possono avere una crescita sostenibile e, soprattutto, una crescita armoniosa nei prossimi anni. E' di primaria importanza valorizzare l'area jonica e lo sviluppo dell'intera Calabria con riguardo alle reti stradali e ferroviarie, in particolare la Statale 106, strada di grande collegamento Jonio-Tirreno, che è in una condizione di grandissimo disagio e di difficoltà anche di attraversamento in alcuni momenti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 106 e Bovalino-Bagnara, la manovra stanzia nuovi finanziamenti

ReggioToday è in caricamento