rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca San Lorenzo

Marina di San Lorenzo, il più bel chilometro della ionica pronto per la prossima estate

I lavori di completamento sono finanziati con i Patti per il Sud. Il lungomare sarà intitolato al giudice Antonino Scopelliti

Finalmente, dopo tutte le pastoie burocratiche ed i lunghi e complessi tempi tecnici e di progettazione, per non parlare delle "resistenze ideologiche" di alcuni ambientalisti, i lavori di completamento del waterfront laurentino possono avere finalmente vita.

Lunedì prossimo entreranno in azione ruspe e pale meccaniche. Questo è quanto è stato stabilito, ieri pomeriggio, nel corso di un breve ma significativo incontro che ha visto protagonisti da una parte l’amministrazione comunale, rappresentata dal vice sindaco Carmela Battaglia, il primo cittadino, Bernardo Russo, era assente per impegni personali, e dall’altra la ditta che si è aggiudicata l’appalto, la Fallara Trasporti, unitamente alla Dge Di Girolamo Engineering, aggiudicataria dei servizi di direzione lavori.

Presente all'incontro anche Franco Arcidiaco, in rappresentanza della Città metropolitana, i lavori sono stati finanziati grazie ai Patti per il Sud, il parroco del paese, don Giovanni Zampaglione, oltre ai vari operatori dei lidi che insistono sul chilometro e passa della litoranea e che dal sospirato completamento del lungomare potranno trarne solo giovamento, così come tutti gli abitanti e i numerosi villeggianti che, considerato il perdurare di una fase di stallo che ha visto interrompersi a metà la realizzazione dell’opera, cosa protrattasi per oltre un decennio, possono ora tirare un sospiro di sollievo. 

Incrociando le dita, per l’inizio della prossima estate, il lungomare, che una volta completato verrà intitolato al giudice Antonino Scopelliti, sarà completamente fruibile. Una pista ciclabile ben delimitata a fianco della carreggiata e verde attrezzato, compatibile con la natura del luogo, completeranno un’opera a lungo agognata nella zona. La parola passa ora alle maestranze e ai mezzi meccanici che da stamattina prenderanno possesso della zona di cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di San Lorenzo, il più bel chilometro della ionica pronto per la prossima estate

ReggioToday è in caricamento