Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Centro

Quinto atto delle Mascherine Tricolori, manifestazione pacifica in piazza Duomo

Le Mascherine reggine hanno espresso il loro dissenso contro il governo Conte e le misure economiche insufficienti per far fronte alla crisi economica a causa del Covid

La protesta in piazza Duomo

Grande successo per il quinto sabato di protesta delle Mascherine Tricolori. Ieri, come in tutta Italia, la manifestazione si è svolta, in maniera pacifica ma determinata, anche a Reggio Calabria. Le Mascherine reggine hanno espresso, in piazza Duomo, il loro dissenso contro il governo Conte e le misure economiche insufficienti per far fronte alla crisi economica connessa al Coronavirus.

"Siamo cittadini, genitori, lavoratori, imprenditori, disoccupati, partite Iva e rappresentanti delle categorie più colpite come ristoratori, albergatori, baristi, imprese di noleggio con conducente, autodemolitori, tassisti, edili, ambulanti.

Chiediamo - affermano le Mascherine - una sanatoria per tutte le multe elevate durante l’emergenza coronavirus, lo stop alle tasse per tutto il 2020, soldi a fondo perduto e finanziamenti immediati che non passino per le banche, un piano di intervento senza precedenti per salvare il turismo, regole meno stringenti per quelle attività, come bar e ristoranti, che rischiano di chiudere prima ancora di riaprire. E soprattutto che questo governo, incapace e schiavo di Bruxelles, vada a casa e che la parola torni al popolo. Ribellarsi ogni significa amare la nostra Nazione. Perché la mascherina non è un bavaglio!"
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinto atto delle Mascherine Tricolori, manifestazione pacifica in piazza Duomo

ReggioToday è in caricamento