Lunedì, 15 Luglio 2024
Il blitz

Maxi operazione antidroga tra Sicilia e Calabria: 112 arresti

I provvedimenti restrittivi scaturiscono dagli esiti di tre distinte indagini, condotte dai carabinieri che hanno contemporaneamente disarticolato più organizzazioni criminali attive nel narcotraffico

Il blitz dei carabinieri è scattato alle prime ore della mattinata di oggi. Una maxi operazione su tutto il territorio nazionale e all'estero, partendo dalla Sicilia e dalla Calabria, per smantellare una "associazione finalizzata alla detenzione, traffico, coltivazione e cessione di stupefacenti”, nonché l' “autoriciclaggio”, “trasferimento fraudolento di valori”, “porto abusivo ed alterazione di armi”, “estorsione” e altri reati.

112 sono le misure cautelari emesse dal Gip del tribunale di Messina su richiesta della procura della Repubblica, (85 destinatarie della custodia cautelare in carcere e 27 della custodia agli arresti domiciliari, di cui 3 a cura del Nucleo Investigativo Regionale Sicilia della Polizia Penitenziaria).

Tre distinte indagini

I provvedimenti restrittivi scaturiscono dagli esiti di tre distinte indagini, condotte dai carabinieri delle compagnie di Messina Sud e di Barcellona Pozzo di Gotto, tutte sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia di Messina, che hanno contemporaneamente disarticolato più organizzazioni criminali attive nel narcotraffico, nella città di Messina, nel Barcellonese e nelle aree nebroidea e tirrenica della provincia messinese con collegamenti con strutture criminali calabresi e soggetti attivi anche in Campania, Lombardia e all’estero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione antidroga tra Sicilia e Calabria: 112 arresti
ReggioToday è in caricamento