rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
La nota ufficiale

La Mediterranea non si ferma, collabora con le forze dell'ordine e ripone fiducia nella magistratura

A 24 ore di distanza dall'operazione "Magnifica" è il direttore generale, Giuseppe Zimbalatti ad intervenire e rassicurare gli studenti

Piena fiducia nell'operato della magistratura, massima collaborazione con le forze dell'ordine e nessuno stop alle lezioni universitarie. A 24 ore di distanza dall'operazione "Magnifica" che ha scosso i vertici dell'università "Mediterranea" di Reggio Calabria per la stessa è il direttore generale, Giuseppe Zimbalatti ad intervenire.

Poche righe di comunicato per dire: "Con riferimento alle notizie apparse nelle ultime ore sulla stampa relative all’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, l'intera comunità accademica ripone piena fiducia nell'operato della magistratura e delle forze dell’ordine che stanno conducendo le attività di indagine, alle quali sta fornendo e fornirà la massima collaborazione possibile. Le attività didattiche e scientifiche, ovviamente, proseguono regolarmente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mediterranea non si ferma, collabora con le forze dell'ordine e ripone fiducia nella magistratura

ReggioToday è in caricamento