rotate-mobile
La campagna di sensibilizzazione / Melito di Porto Salvo

Contro le truffe, un'insidia da cui difendersi: i carabinieri incontrano gli anziani

Sono stati organizzati diversi incontri nei comuni di Bova, Bagaladi, San Lorenzo, Motta San Giovanni, Melito di Porto Salvo e Roccaforte del Greco, d’intesa con le amministrazioni comunali e le parrocchie

Continua la campagna di sensibilizzazione dei carabinieri rivolta alle persone anziani per aiutarle a difendersi dalle truffe. Gli anziani, infatti, sempre più soli vengono spesso presi di mira da malfattori che si qualificano come sedicenti carabinieri o più in generale, quali appartenenti alle forze dell’ordine.

Per questo i carabinieri della compagnia di Melito Porto Salvo informano i cittadini sui rischi.  Nei giorni scorsi, infatti, sono stati organizzati diversi incontri nei comuni di Bova, Bagaladi, San Lorenzo, Motta San Giovanni, Melito di Porto Salvo e Roccaforte del Greco, d’intesa con le amministrazioni comunali e le parrocchie del territorio.

I carabinieri hanno evidenziato le principali tipologie e le modalità con cui i truffatori entrano in contatto con la vittima, ed hanno fornito consigli utili per difendersi dai raggiri, generalmente più frequenti durante il periodo delle festività.

Spesso i malfattori - hanno evidenziato gli uomini dell'Arma - si presentano come persone distinte, eleganti e particolarmente gentili. 

Gli incontri sono stati importanti momenti di aggregazione e di affettuosa vicinanza alla popolazione, nel corso dei quali non sono mancate le domande da parte dei partecipanti ed è stato più volte raccomandato di contattare il 112 in caso di necessità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro le truffe, un'insidia da cui difendersi: i carabinieri incontrano gli anziani

ReggioToday è in caricamento