rotate-mobile
Cronaca Melito di Porto Salvo

Melito, trasferimento liceo: arriva la richiesta per un consiglio comunale aperto

Alcuni consiglieri comunali hanno inviato una pec per chiedere che si affronti la problematica

Acque agitate a Melito Porto Salvo per il trasferimento delle lezioni del liceo classico "Familiari", per i lavori urgenti al plesso scolastico. Così ecco che i consiglieri comunali Antonina Iaria, Francesco Pizzi,  Luciana Familiari, Antonino Vadalà, Silvia Foti e 
Silvio Malaspina hanno inviato una pec per richidere la convocazione del conisglio comunale aperto.

Hanno scritto al sindaco, al presidente del consiglio e al segretario generale e chiedono che l'assemblea si svolga, possibilmente, presso la villa comunale, per affrontare le problematiche relative al liceo Familiari di Melito di Porto Salvo.

"Si ritiene necessario intervenire urgentemente, - scrivono - visto anche l’avvicinarsi dell’inizio del nuovo anno scolastico, per cercare di risolvere un problema che coinvolge direttamente gli studenti e le loro famiglie, ma anche tutta la cittadinanza, da sempre orgogliosa di un istituto che ha segnato la storia del nostro paese e ha formato eccellenze che portano alto il nome del comune di Melito di Porto Salvo in tutto il territorio nazionale ed internazionale".

"Con spirito di collaborazione, riteniamo che un consiglio comunale in seduta aperta rappresenti il migliore strumento sia per fare chiarezza su una situazione che sta destando non poca preoccupazione in tutti noi, sia per creare, con l’intera comunità, un fronte comune per consentire l’individuazione disoluzioni condivise con i soggetti direttamente coinvolti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melito, trasferimento liceo: arriva la richiesta per un consiglio comunale aperto

ReggioToday è in caricamento