rotate-mobile
L'evento

MetroCity al Salone del Libro di Torino: grande successo per le presentazioni degli autori reggini

Tantissimi visitatori allo stand alla fiera internazionale dedicate all’editoria tra le più importanti d’Europa

Lo stand allestito della Città metropolitana di Reggio Calabria al Salone del libro di Torino, per ospitare le case editrici del territorio, selezionate attraverso un avviso pubblico, ha suscitato l’interesse e la curiosità dei tantissimi visitatori di una delle fiere internazionali, dedicate all’editoria, più importanti d’Europa.

L’occasione è servita per parlare del bergamotto, l’oro verde di Reggio Calabria, raccontato nell’opera del professore Pasquale Amato intitolata, per l’appunto, “Il bergamotto di Reggio Calabria” (ed. Città del sole). L’autore ha presentato la propria pubblicazione in un dibattito moderato da Antonia Cuzzocrea.

Quindi, è stata la volta di Benedetta Borrata, Giuseppe Bova e Natale Pace che, insieme a Mario Musolino, si sono soffermati sul “Premio metropolitano Rhegium Julii 2024”, evento storicizzato della Città Metropolitana che celebra la narrativa, la saggistica, la poesia, gli studi meridionalistici ed il giornalismo.

A seguire, è stato presentato “Tutti gli amori di Edoardo" (ed. Giovane Holden), di Raffaella Imbriaco, che ha visto la partecipazione del consigliere metropolitano delegato alla cultura, Filippo Quartuccio.

Si continua oggi, alla presenza del sindaco della Città metropolitana Giuseppe Falcomatà, con Giuseppe Tripodi ed il suo “Saverio Strati scrittore di romanzi” (Ed. Città del Sole) e con Demetrio Mannino e “Dille che l’ami” (ed. Sigem). Interverranno, per l’occasione, Irene Calabrò e Gino Mattiani.

Quindi, sarà la volta del dibattito sul centenario della nascita di Saverio Strati con gli interventi di Benedetta Borrata, Palma Comandè, Carmen Lucisano, Natale Pace, Santo Strati e Mario Musolino.

 Nel pomeriggio, spazio a Benedetta Zema, autrice di “Finché le nostre anime danzeranno” (ed. Falzea) e Martina Licastro ed il suo “L’evoluzione della televisione: divismo, reality show e influencer (ed. Europa). Con la scrittrice ci saranno Saverio Crea, Antonio Marziale e Filippo Quartuccio.

Sarà un venerdì pieno di appuntamenti allo stand della Città metropolitana che, nel pomeriggio, ospiterà Paolo De Luca, autore di “La fabbrica delle ombre. Teorie del complotto tra mito e realtà” (ed. Laruffa), Daniela Neri, coautrice di “Reggio Calabria radici e storia – Architettura archeologia e territorio” (ed. Laruffa) ed il cantastorie Tragudi con Francesca Prestia ed in collaborazione con il Circolo culturale Apodiafazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MetroCity al Salone del Libro di Torino: grande successo per le presentazioni degli autori reggini

ReggioToday è in caricamento