rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Il focus

Mobilità sostenibile, Comune e rappresentanti di Confindustria a confronto

Nel corso dell'incontro l'assessore Malara ha ribadito che verranno realizzate tutte e tre le fermate della metro di superficie: San Leo, Lazzaro e Bocale

La mobilità sostenibile della città dello Stretto è stata al centro di un incontro a palazzo San Giorgio, tra l’Amministrazione e i rappresentanti della sezione di trasporti di Confindustria. L’assessore alla Città sostenibile e accessibile, Paolo Malara ha incontrato Filippo Arecchi, presidente di sezione trasporti Confindustria Reggio Calabria, Rocco Musolino della sezione provinciale, Francesca Cozzupoli, direttore Confindustria Reggio Calabria. Presente anche il direttore generale dell'Ente Demetrio Barreca.

L’interlocuzione è servita a dare delle prime risposte relative in particolare al Mms (Metropolitan mobility system) e, su precisa volontà dell’assessore, a condividere interventi, ma anche la visione generale su cui si poggeranno i progetti futuri.

L’assessore ha fornito dei chiarimenti sul parcheggio multipiano che sorgerà al Cedir., snodo fondamentale, nell’ottica di rivedere tutta la percorrenza tra le autostrade e i varchi di accesso alla città. Si sta lavorando su scala territoriale a tutti i nodi dalle aste del Calopinace a Spirito Santo. Nell’ottica della città sostenibile per ogni nuovo snodo ci saranno parcheggi multipiano di interscambio al fine di decongestionare il traffico autoveicolare nella città.

Lo stesso per quanto riguarda la linea ferroviaria. Per la metro di superficie l’assessore ha ribadito che verranno create, come previsto, le tre fermate: San Leo, Lazzaro e Bocale. Per primi partiranno i lavori delle prime due stazioni e, di seguito, quella di Bocale. L’idea è quella di creare ulteriori fermate che miglioreranno le linee intermodali anche in relazione all’aeroporto Tito Minniti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, Comune e rappresentanti di Confindustria a confronto

ReggioToday è in caricamento