rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
La mobilitazione

"Spegni le luci, Accendi i tuoi diritti” raccoglie altri consensi

Anche Reggio impresa e l’Associazione commercianti e imprenditori sidernesi si sono uniti alla mobilitazione di giovedì organizzata per per evidenziare l’estremo disagio delle imprese davanti ai rincari

Anche Reggio impresa e l’Associazione commercianti e imprenditori sidernesi si sono uniti all’Ascoa, Associazione provinciale piccole e medie imprese, Confagricoltura Reggio Calabria e Conpait, Confederazione pasticceri d’Italia, aderendo alla manifestazione di giovedì 10 febbraio, indetta da Confesercenti Reggio Calabria, “Spegni le luci, Accendi i tuoi diritti”.

Aloisio Claudio Facebook-2Una manifestazione nel corso della quale, alle 19.00, le aziende del territorio spegneranno per 10 minuti le luci delle insegne e delle vetrine delle proprie attività per evidenziare l’estremo disagio che in questo momento stanno vivendo, dovuto alla profonda crisi generata dall’emergenza pandemica.

Nella stessa giornata è stato richiesto un incontro con il Prefetto per consegnare una serie di proposte chiare e fondate, scaturite dal confronto serrato e continuo con gli imprenditori dell’area metropolitana, che prospettano soluzioni pratiche e concrete agli enormi problemi che stanno affrontando in questo difficile momento.

“Proposte che toccano, tra gli altri - come spiega Claudio Aloisio, presidente di Confesercenti Reggio Calabria (nella foto) -  i temi della questione tributaria, del caro bollette, del sostegno all’occupazione, della proroga alla cig e della moratoria di prestiti e mutui. Misure indifferibili, alcune delle quali da attuare in maniera strutturale, per far si che la tanto sbandierata ripartenza, da roboanti annunci, si traduca in finalmente in realtà".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spegni le luci, Accendi i tuoi diritti” raccoglie altri consensi

ReggioToday è in caricamento