Lunedì, 22 Luglio 2024
Il progetto / Montebello Ionico

BiblioFata parte da Saline Joniche per promuovere la lettura

Primo appuntamento del progetto curato dai volontari Npl dell'Area Grecanica alla delegazione municipale che ospita la biblioteca comunale

Primo appuntamento con i volontari impegnati nel progetto "Biblio fata" a Montebello Ionico. Presso la sede della biblioteca comunale, ospitata all'interno dei locali della delegazione municipale di Saline Joniche, grandi e piccini hanno avuto modo di vivere un pomeriggio alternativo rispetto ai richiami delle tecnologie.

Libri alla mano, infatti, chi ha preso parte all'appuntamento di sabato scorso ha avuto modo di apprezzare l'idea progettuale che è volta a promuovere la lettura, in maniera libera e totalmente gratuita, in famiglia e letture a bassa voce con le famiglie e i bambini fino ai 6 anni.

L'incontro è stato curato dai volontari Npl dell'Area Grecanica e rientra in “BiblioFata poli-eleMenti dell’Area Grecanica”: un progetto di grande valenza in quanto punta a mettere in rete” le biblioteche di cinque Comuni: oltre a Montebello, Roghudi, Melito Porto Salvo, Palizzi e Bova Marina. Ogni singola realtà sarà caratterizzata da un elemento naturale.

Per il comune montebellese è stato scelto il “fuoco”, come metafora della fiamma che cancella l’oscurità dell’ignoranza per lasciare spazio a un luogo di apprendimento e crescita personale. Una volta messo a punto, il circuito culturale sarà dinamico, con ognuno dei poli pronto a offrirà servizi specifici che andranno a completare quelli offerti dagli altri poli”. L’intera popolazione coinvolta “avrà la possibilità di vivere esperienze differenti spostandosi solo di pochi chilometri”. Ogni singolo polo, coinvolgerà partner locali, prime fra tutte le scuole, agenzie educative e altre associazioni locali, nazionali ed europee. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BiblioFata parte da Saline Joniche per promuovere la lettura
ReggioToday è in caricamento