Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Piano spiaggia, il consigliere Santo Federico chiede un tavolo tecnico-politico

Per il rappresentante di opposizione in seno all'assise montebellese la riunione di rende necessaria per riprogrammare lo strumento di pianificazione e preparare al meglio la stagione turistica

Un lido esito sulla spiaggia di Saline Joniche

federico1-2Un tavolo tecnico politico sul Piano spiaggia comunale, è questa la richiesta avanzata dal consigliere comunale di opposizione, Santo Federico (al centro nella foto), ai vertici dell’amministrazione comunale di Montebello Jonico.

Il documento, fondamentale per un comune che vuole fare del turismo, in particolare di quello estivo, il suo punto di forza, è stato approvato nel 2017. Però, come sottolinea Santo Federico nella sua richiesta “è totalmente diverso dallo stato dei luoghi, in quanto la situazione geomorfologica ad oggi è totalmente cambiata”.

Quando mancano sei mesi all’avvio della stagione estiva per il consigliere comunale, candidato sindaco della lista “Il coraggio di cambiare”, è arrivato il momento di rivedere questo strumento di pianificazione conformandolo allo stato dei luoghi e facendogli seguire l’iter di approvazione previsto dalla legge 17 del 2005.

“Il fine della mia richiesta - si legge in una nota stampa diffusa da Santo Federico - è motivato dal fatto che la pratica piano spiaggia si è ormai, scusate il gioco di parole, arenata già dal momento dell’approvazione da parte del consiglio comunale di Montebello Ionico”.

Per il consigliere di opposizione, poi, rivedere il piano vigente dal 2017 “obsoleto e non conforme” rappresenterebbe uno sforzo inutile.

L’idea di Santo Federico, quindi, è quella di aprire un confronto tecnico e politico, al quale possano prendere parte gli imprenditori turistici che operano sul fronte mare montebellese al fine di “addivenire all’elaborazione di un nuovo piano spiaggia” che sia conforme allo stato dei luoghi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano spiaggia, il consigliere Santo Federico chiede un tavolo tecnico-politico

ReggioToday è in caricamento