rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022
Cronaca

Canile di Mortara, Stellittano: "La politica ha guardato soltanto ai propri interessi"

Dopo l'appello fatto dai volontari che gestiscono la struttura, ormai al collasso, il presidente dell'associazione di volontariato Forza Reggio se la prende con l'amministrazione

Il presidente dell'associazione di volontariato ‘Forza Reggio’, Demetrio Stellittano interviene dopo la richiesta d’appello lanciato dai volontari del canile di Mortara, in difficoltà. Stellittano, esprime il proprio “sdegno per le interviste ai volontari del canile comunale di Mortara che sono stati abbandonati a se stessi principalmente dall' amministrazione comunale e dal sindaco Falcomatà che da quello che ho sentito non si è visto negli ultimi tre anni”.

“Un canile sequestrato –prosegue- che grazie ai medici e ai volontari è andato avanti anche per rispetto verso gli animali stessi ma con grande sacrificio economico delle stesse associazioni e di tutti quelli che hanno donato qualcosa, ma ovviamente con più di 200 cani la situazione è diventata insostenibile”.

E prosegue il presidente “ma quale civiltà in questa città metropolitana ma quale rispetto verso gli animali, stiamo attraversando il periodo più brutto degli ultimi 20 anni, dove la politica ha guardato soltanto ai propri interessi personali”.

“Purtroppo non siamo in una situazione economica da poter aiutare le associazioni del canile di Mortara, ma il sindaco e il consiglio comunale potrebbero ogni mese donare qualcosina almeno per il cibo di questi poveri cani visto che per diritto dovrebbero farlo”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile di Mortara, Stellittano: "La politica ha guardato soltanto ai propri interessi"

ReggioToday è in caricamento