Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Reggio in lacrime per la scomparsa di Diego Laurendi

Deceduto nelle scorse ore, l'imprenditore gestiva il locale Gran Caffè sul lungomare. Il cordoglio strappalacrime del sindaco Falcomatà: "Reggino orgoglioso che credeva nella sua città"

Diego Laurendi (foto da profilo Facebook)

Una notizia arrivata come un fulmine a ciel sereno, che ti spiazza lasciandoti senza parole e con un vuoto colmabile solo dalla tristezza. È morto a soli 35 anni Diego Laurendi, conosciuto e apprezzato imprenditore di Reggio Calabria, stroncato da un malore. Una città intera si stringe al dolore della famiglia per la perdita di una figura in gamba dal punto di vista lavorativo e che certamente lascerà un ricordo indelebile dal lato umano a chi ha avuto il pacere di conoscerlo.

Il cielo accoglie un'altra anima, di quelle che rimarrà sempre impressa nella memoria e nei ricordi dei reggini, tra le vie che per Diego erano gioia della quotidianità e che faceva risaltare nel suo Gran Caffè che gestiva sul lungomare e in quella passione smisurata per il lavoro, portato avanti nella città in cui amava vivere e sentirsi a casa. 

Letteralmente inondati i social per salutare e raggiungere Laurendi con il pensiero e gli occhi lucidi. "Ciao caro Diego", "Solare e sorridente con tutti", "Buon viaggio caro amico". Parole di chi gli è stato vicino in vita e che adesso prega per lui. Arriva anche il toccante cordoglio del sindaco Falcomatà, a testimonianza di come Laurendi fosse un vero uomo di Reggio, amante della sua città e sempre pronto ad avanzare idee per il bene della sua grande comunità: "L’ultimo tuo messaggio su wathsapp - ricorda il primo cittadino sulla sua pagina Facebook - era una bella idea da realizzare nell’area della pineta del nuovo Waterfront. Quel Waterfront che tu più di tutti, durante le passeggiate quotidiane coi tuoi, hai visto realizzarsi giorno dopo giorno. E ne eri orgoglioso, eri un reggino orgoglioso che credeva nella sua città e ogni mattina regalava quel sorriso spontaneo e genuino a chiunque entrasse nel bar. Ciao Diego, non ti dimenticheremo."

Parole speciali anche di un altro esponente politico per la scomparsa del giovane Diego caro a tutta la comunità reggina. Così il deputato Francesco Cannizzaro sempre sui social: "Ci sono notizie che non vorresti sentire mai, a cui stenti a credere. La scomparsa di Diego ha colpito profondamente tutta la Città. Non c'è persona a Reggio che almeno una volta non abbia incontrato il suo sorriso.

Era un amico anzitutto, un signore senza dubbio, un grande lavoratore e anche - conclude Cannizzaro - un sostenitore, innamorato di Reggio. Nella tristezza del momento si accenna un sorriso sul mio volto pensando a quando mi ha rincorso una serata intera, prima di Pasqua, tempestandomi a telefonate e messaggi solo per darmi personalmente la pastiera fatta con le sue mani. Diego, ovunque tu sia, il cuore lo hai lasciato per tutti al Gran Caffè. Rip."


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggio in lacrime per la scomparsa di Diego Laurendi

ReggioToday è in caricamento