Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

I cittadini di Mosorrofa a confronto con l'amministrazione comunale

Il sindaco Falcomatà: "Si è discusso anche del progetto riguardante la riattivazione della centrale idroelettrica che era stata pensata nell'ambito del primo importante progetto della diga del Menta"

Prosegue l'attività di confronto su tutto il territorio cittadino portato avanti dall'amministrazione comunale imposte dall'attuale fase di emergenza sanitaria. L'ultima iniziativa pubblica si è svolta a Mosorrofa dove il sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme ad una larga rappresentanza della giunta comunale, ha incontrato i cittadini della frazione collinare.

"Vogliamo mantenere vivo, giorno dopo giorno, il contatto con i cittadini - ha spiegato Falcomatà - e ringrazio le associazioni, i comitati e tutti gli attori sociali che si stanno spendendo per alimentare e rendere sempre più costruttiva l'interlocuzione tra l'amministrazione e i quartieri. È quanto sta accadendo anche nel caso di Mosorrofa come testimonia del resto la partecipazione che ha caratterizzato l'incontro in piazza".

Tanti i temi e le questioni sollevate nel corso dell'iniziativa, dalle criticità dell'ordinario legate alla rete idrica, all'illuminazione pubblica e alla rete stradale, fino alle azioni di sviluppo che interessano questo territorio. "A cominciare dal progetto esecutivo - ha evidenziato il sindaco Falcomatà - pronto per andare a gara non appena arriverà il primo finanziamento utile, del parco urbano di Bufano che prevede la realizzazione di campi di calcio, un'area ludica per bambini e un parcheggio molto richiesto dalla comunità.

Ci siamo inoltre confrontati sul progetto riguardante la riattivazione della centrale idroelettrica che era stata pensata nell'ambito del primo importante progetto della diga del Menta, sulla realizzazione di un altro parcheggio per la cittadinanza nei pressi della piazza e anche sull'utilizzo della scuola elementare come centro civico e di incontro per i cittadini.

Si tratta di temi centrali per il rilancio di questa importante porzione della città - ha sottolineato il primo cittadino - che fanno parte della più ampia strategia di ripartenza dei diversi contesti territoriali di Reggio. Strategia che guarda in via prioritaria ad un deciso intervento sul fronte del decentramento, nel quadro dei Piani strategici di quartiere, attraverso cui intendiamo restituire piena legittimazione e capacità organizzativa ai nostri quartieri, che devono tornare a occuparsi attivamente dei loro territori, interloquendo con l'amministrazione e recuperando quel ruolo di sentinella che in passato consentiva di intervenire tempestivamente di fronte alle difficoltà del quotidiano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cittadini di Mosorrofa a confronto con l'amministrazione comunale

ReggioToday è in caricamento